Espropri

L’Ufficio Espropri si occupa delle procedure espropriative per pubblica utilità relative a:

  1. opere pubbliche di competenza della Provincia (viabilità ed edilizia scolastica);
  2. opere private di pubblica utilità (infrastrutture energetiche) che interessano il territorio di più comuni della Provincia;
  3. opere pubbliche di competenza della Regione, solo in caso di delega della Regione e assenso del soggetto delegato.

Cura gli adempimenti tecnici ed amministrativi connessi alle seguenti fasi dell’iter espropriativo previsto dal Testo Unico in materia di Espropri D.P.R. n. 327/2001 e ss.mm.ii e dalla legge Regionale Toscana n. 30 e ss.mm.ii. :

  • avviso procedimento per l’apposizione del vincolo espropriativo (per opera non conforme alle previsioni urbanistiche)
  • dichiarazione di pubblica utilità
  • stima degli immobili da espropriare
  • determinazione dell’indennità di esproprio provvisoria
  • determinazione dell’indennità di esproprio definitiva
  • pagamento diretto o deposito al M.E.F. dell’indennità di esproprio e relativa liquidazione
  • occupazione d’urgenza preordinata all’esproprio e occupazione temporanea, se necessarie
  • emanazione del decreto di esproprio o rogito contratto di cessione bonaria
  • acquisizione coattiva sanante

Svolge anche le attività per l’affidamento dei servizi di aggiornamento catastale e di rogito dei contratti di cessione bonaria in sede espropriativa, nel caso essi siano esternalizzati.

 

Ulteriori informazioni:

Dott.ssa Alessandra Vannucci
Istruttore Direttivo Amministrativo
Tel. 0585/816407
E-mail: a.vannucci@provincia.ms.it

Quando: dal Lunedì al Venerdì dalle 9:00 alle 13:00. Solo su appuntamento

Pubblicato: 18 febbraio 2019Ultima modifica: 20 febbraio 2019