Un concerto per ricordare Marco Morale, medico-sassofonista scomparso a causa del Covid

Sarà la musica, la sua passione oltre a quella per la medicina, a ricordare Marco Morale, medico presso il Noa, scomparso nel mese di febbraio 2021 a causa del Covid, che molte vittime ha fatto tra chi esercita le professioni sanitarie.

Colleghi, ma soprattutto amici, hanno voluto questa iniziativa, un concerto in programma domenica 30 maggio 2021 alle ore 17 nel cortile del Palazzo Ducale di Massa “….in ricordo di un amico” che amava la sua professione con la stesso trasporto con cui amava la musica. Medico stimato e apprezzato nel reparto di medicina del Noa di Massa, ma anche sassofonista con la passione per il jazz.

Le parole di chi gli è stato vicino nella professione e nella musica, uscivano a fatica, rotte spesso dalla commozione durante la conferenza stampa di presentazione dell’evento, nella Sala della Resistenza del Palazzo Ducale di Massa.

“Non so trovare le parole per ricordare Marco – ha detto tra le lacrime Alessandro Pampana, primario del reparto del Noa. Cercava la perfezione nel lavoro, sempre attento al paziente: la stessa ricerca che destinava alla musica, che gli dava gioia. Abbiamo pensato, quindi che questo concerto fosse il modo migliore per ricordarlo”.

“La musica è eterna- ha aggiunto Giuliana Andreani, collega del dottor Morale per vent’anni – a differenza della memoria a volte più breve, ed è proprio grazie alla musica che Marco sarà ancora con noi per un concerto che è suo”.

Alla conferenza erano presenti anche Marco Podestà , vice direttore del conservatorio della Spezia, dove il medico si era formato musicalmente e con il quale continuava a collaborare, e Massimo Zangani, musicista, in molte occasioni in formazione di quartetto con il dottor Morale. “Saremo in otto amici musicisti sul palco, che si sono alternati nella sua band nel corso degli anni, e con noi sarà anche quello che è stato il suo maestro, Nico Gori

“Siamo onorati di poter ospitare questo evento a Palazzo Ducale, nella sede della Provincia che da anni abbiamo riaperto alla cittadinanza con diversi appuntamenti – ha detto in conferenza il presidente della Provincia di Massa-Carrara, Gianni Lorenzetti. È una cornice degna di questa iniziativa, il simbolo di questa città e sarà anche un’occasione per ricordare chi ha pagato un alto tributo al Covid, lasciando sul campo tanti concittadini e tra questi molti legati alla professione sanitaria”.

 In ricordo del dottor Morale gli amici colleghi hanno promosso una raccolta fondi che sarà devoluta al Conservatorio della Spezia.

Pubblicato: 27 maggio 2021