Viabilità provinciale: finanziamento di 5 milioni 616 mila euro per interventi fino al 2024

Sono 31 le schede di intervento annuale che il Servizio Tecnico della Provincia di Massa-Carrara ha presentato al Ministero delle infrastrutture e dei trasporti sulla base dei fondi assegnati dallo stesso ministero alle province italiane in due tranche con due decreti negli scorsi mesi di marzo e maggio 2020.

Alla nostra Provincia erano state assegnate complessivamente risorse per 5 milioni 616 mila euro da qui fino al 2024 per finanziare il programma di manutenzione della rete viaria: è stata quindi rispettata la scadenza che fissava la presentazione delle schede entro l’autunno. Adesso si resta in attesa, da parte del Ministero, dell’assenso definitivo che permetterà di impegnare le somme nel bilancio pluriennale  e in quelli annuali.

“Si tratta di un finanziamento che assume una certa consistenza se consideriamo il fatto che va ad aggiungersi a quello già erogato sul programma quinquennale 2019-2023: le risorse disponibili ci consentiranno di poter investire sulla viabilità provinciale dal 2021 al 2024 circa 10 milioni e 400 mila euro – ha dichiarato il presidente della Provincia, Gianni Lorenzetti.

Non era scontato, negli anni scorsi, dopo i tagli consistenti ai nostri bilanci, immaginare di poter racimolare queste somme: è il segno che le Province non sono rimaste a piangersi addosso ma hanno messo in piedi un’azione comune, attraverso l’Upi, rivolta alle istituzioni dello Stato che ci sta permettendo di riportare l’attenzione sulla centralità,  sull’importanza e insostituibilità dei nostri enti.

Considerate le contingenze attuali, con una pandemia in corso, e le ristrette forze professionali a disposizione della nostra amministrazione direi che non è stato certamente facile rispettare le tempistiche per la presentazione delle schede degli interventi annuali al ministero, ma grazie allo sforzo dei nostri uffici, a cui va il mio ringraziamento, ci siamo riusciti.

Abbiamo deciso di sfruttare questa opportunità assegnando una priorità ai ponti sui quali ci siamo già mossi con le indagini portate avanti con l’università di Pisa e  con i monitoraggi avviati, che proseguiranno anche in questo piano. Interverremo con nuove indagini, con la progettazione e la manutenzione straordinaria su 10 ponti destinando loro il 55% di questi nuovi finanziamenti, per circa 3 milioni 127 mila euro. La parte restante andrà quasi esclusivamente  a interventi di ripristino, sistemazione e messa in sicurezza della viabilità, per circa 2 milioni di euro”.

Le 31 schede annuali riguardano, complessivamente 19 interventi  così suddivisi:

  • Sp 4 Antona (Massa): lavori consolidamento parete rocciosa  31.000 euro
  • Sp 41 Pognana (Fivizzano) Ponte al km 9,100 indagine, progettazione e manutenzione straordinaria 225.000 euro
  • Sp 54 Arlia-Comano Ponte al km 5,900 indagine, progettazione e manutenzione straordinaria 745.097 euro
  • Sp 3 massa Avenza: realizzazione fogna km 1,700  170.000 euro
  • Ponti: monitoraggio 50.000 euro
  • SP 6 Bergiola (Massa) indagine progettazione e ripristino muro al km 0,429 225.000 euro
  • Sp 36 Arzelato Ponte km 19,050 indagine, progettazione e manutenzione straordinaria 175.000 euro
  • Sp 19 Olivola Ponte km 0,500 indagine, progettazione e manutenzione straordinaria 225.000 euro
  • Sp 60 Villanova Ponte km 2,650 indagine, progettazione e manutenzione straordinaria 225.000 euro
  • Sp 25 Comano ponte km 2,400 indagine, progettazione e manutenzione straordinaria 575.000 euro
  • SP 16 Fivizzano Sasseto: ponti ai km 2,500-2,900-6,170 indagine, progettazione e manutenzione straordinaria 307.392 euro
  • Sp 41 Pognana (Fivizzano)  ponte km 2,300 manutenzione straordinaria 650.000 euro
  • Sp 56 Giucano ripristino e messa in sicurezza versante 950.000 euro
  • Sp 41 Pognana ripristino scarpate di valle  250.000 euro
  • Sp 73 ripristino scarpate 233.305 euro
  • Sp 36 Arzelato Sistemazione scarpata km 3 – 180.000 euro
  • Sp 39 Brattello ripristino cedimento scarpate 200.000 euro
  • Sp 63 Guinadi Sistemazione scarpata in frana km 2,400 – 100.000 euro
  • Sp 69 Casoni indagini e progettazione ripristino 100.000 euro
Pubblicato: 17 dicembre 2020