Provincia: approvato il bilancio di previsione 2021-2023

Con il voto favorevole della maggioranza e l’astensione della minoranza il consiglio provinciale ha approvato il bilancio di previsione 2021-2023 della Provincia di Massa-Carrara, al termine della sessione di due giorni tra prima adozione, parere dell’assemblea dei sindaci e seduta finale conclusiva: il testo licenziato dall’assemblea di Palazzo Ducale prevede un piano delle opere triennale da circa 27 milioni di euro. Nella seduta dell’assemblea hanno votato a favore del parere 12 comuni (Aulla, Bagnone, Carrara, Comano, Filattiera, Fivizzano, Fosdinovo, Montignoso, Mulazzo, Podenzana, Pontremoli, Zeri), 4 le astensioni (Licciana Nardi, Massa,Tresana, Villafranca), assente Casola in Lunigiana.

 

È un bilancio fatto di luci ed ombre, ma soprattutto ombre – ha detto il presidente della Provincia, Gianni Lorenzetti, illustrando il documento. Scontiamo la mancanza di una ridefinizione  delle province a livello nazionale. Purtroppo la pandemia ha rallentato la riforma del Tuel, il testo unico sugli enti locali, e il riassetto istituzionale e finanziario delle Province.

Grava sui nostri conti ancora in modo pesante il prelievo forzoso da parte dello Stato sulle nostre entrate: anche nei prossimi tre anni sui 16 milioni annui di entrate tributarie provinciali dovremo versarne allo Stato per il contributo alla stabilità finanziaria il 46%, cioè 7 milioni 349 mila euro ogni anno”.

 

Tolte queste somme e aggiunte le altre entrate senza vincolo di destinazione, girate dallo stato come contributo perequativo a seguito di vari provvedimenti, il totale delle entrate  a disposizione per le funzioni fondamentali ammonta a poco più di 12 milioni di euro, ancora ben al di sotto dei 16 milioni incassati

 

“Le luci – ha proseguito il presidente – sono date da qualche disponibilità in più rispetto al passato: sulla spesa corrente, tolte le spese incomprimibili, abbiamo come parte discrezionale da spendere 500 mila euro, cioè 200 mila in più dello scorso anno, che destineremo alla manutenzione  ordinaria della viabilità, 150 mila euro, e a quella di fabbricati e scuole, 350 mila euro.

Anche sul fronte degli investimenti avremo qualcosa in più attraverso i decreti che si sono succeduti nei mesi scorsi: per gli interventi straordinari sulla viabilità avremo 2 milioni e 283 mila euro nel 2021 e 3 milioni 202 mila euro sia nel 2022 che nel 2023. Sono i fondi del ministero delle infrastrutture che ci consentono finalmente di fare una programmazione che è comunque del tutto insufficiente: stiamo infatti rincorrendo quello che andrebbe fatto, programmiamo interventi necessari del passato ma ogni anno se ne aggiungono di nuovi, come è stato per la recente emergenza in Lunigiana”.

 

Come spende Palazzo Ducale le risorse della parte corrente del bilancio? Dando un’occhiata alle principali la voce più grande in uscita è sempre quella del costo del personale, circa 5 milioni e 200 mila, 3 milioni e 150 mila per l’ammortamento dei mutui, per  le quote capitale e interessi, 1 milione 500 mila euro servono per la gestione degli immobili (consumi di acqua luce e riscaldamento e servizi per gli immobili per le sedi della provincia e per tutte le scuole superiori del territorio), 500 mila per la manutenzione ordinaria di scuole e strade.

 

“Per quanto riguarda le opere – ha concluso Lorenzetti – tra le altre cose torneremo ad investire sulla sistemazione dei piani viabili con circa 2 milioni di euro suddivisi tra il 2021 e il 2023. Una attenzione particolare la dedicheremo ai ponti, dopo le verifiche e i monitoraggi portati avanti finora: interverremo con la manutenzione straordinaria su 11 ponti da qui al 2023 per una spesa complessiva di 3 milioni e 345 mila euro.

Sul versante edilizia scolastica  il 2021 è l’anno in cui porteremo a conclusione entro il mese di novembre le tre gare previste per l’assegnazione dei lavori sull’alberghiero di Marina di Massa, 10 milioni e 181 mila euro, l’Istituto Zaccagna di Carrara, 3 milioni 775 mila euro, e l’Istituto tacca di Carrara, 3 milioni 619 mila euro”.

 

Capitolo Palazzo Ducale: il 2021 sarà anche l’anno in cui si metterà mano all’intervento di manutenzione sulle gronde. “La spesa non è tra quelle inserite nel piano investimenti, ha precisato il presidente. Notizia positiva è che è arrivato il parere favorevole della Sovrintendenza per il progetto che riguarda l’ala di via Guidoni: un parere con parecchi vincoli. Le risorse ci saranno e ce le troveremo in bilancio una volta approvato il consuntivo con l’applicazione dell’avanzo: sono 400 mila euro che serviranno per avviare il primo lotto, quello per l’appunto lato monti. Contiamo poi di poter proseguire negli anni successivi con l’ala di via Alberica e quindi con la facciata su Piazza Aranci”.

 

L’elenco completo del piano delle opere 2021-2023

 

  • Ripristino scarpate in frana su SP 33 nel Comune di Filattiera  (2021)  475.000
  • Risanamento e sistemazione piani viabili lungo le SS PP anno 2021 – 1° lotto  746.432
  • Risanamento e sistemazione piani viabili lungo le SS PP anno 2021 – 2° lotto 320.000
  • Sistemazione versanti sulla SP 4 e SP 5 nel Comune di Massa (2021-2022) 1.136.432
  • Ripristino frane su SP 20 in loc Pianello e S Andrea (2022)  455.000
  • Manutenzione straordinaria ponte SR 445 su torrente Aulella (2021)  400.000
  • Ripristino e messa in sicurezza del versante SP 56 in loc. Giucano (2022-2023)     1.000.000
  • Risanamento e sistemazione piani viabili lungo le SS PP anno (2023) 891.432
  • Sistemazione della viabilità su SP 37 in loc. Patigno (2023)  300.000
  • Consolidamento del versante SP 10 nei pressi dell’abitato di Marciaso (2023)  400.000
  • Realizzazione di un tratto fognario su SP 3 al km 1+700 circa (2021) 170.000
  • Ripristino strutturale muro di monte su SP 6 loc Castagnetola (2021-2023) 225.000
  • Manutenzione straordinaria ponte SP 36 km 19+050 (2021-2022)  175.000
  • Manutenzione straordinaria del ponte su SP 19 al km 0+600 (2021-2022)  225.000
  • Manutenzione straordinaria del ponte su SP 60 al km 2+650 (2021-2022)  225.000
  • Manutenzione straordinaria del ponte su SP 25 al km 2+400 (2021-2022)  275.000
  • Manutenzione straordinaria ponti SP 16 km 2+500, 2+900, 6+170 (2021-2023)  607.392
  • Manutenzione straordinaria del ponte su SP 41 al km 2+300 (2021-2022)  692.615
  • Manutenzione straordinaria del ponte su SP 41 al km 9+100 (2021-2022)   225.000
  • Manutenzione straordinaria del ponte su SP 54 al km 5+900 (2021-2023)  745.097
  • Adeguamento strutturale Istituto “G. Minuto” (2021)  10.181.296
  • Adeguamento strutturale Istituto “Zaccagna” (2021)   3.775.450
  • Adeguamento strutturale Istituto “Tacca (2021)  3.619.313

 

Pubblicato: 04 febbraio 2021