Progetto “Crescere la Speranza”

 

Il Parlamento Regionale degli Studenti promuove un’attività di sensibilizzazione riguardo al progetto “Crescere la Speranza”, inserito all’interno del Piano Provinciale della Cooperazione Internazionale ed Umanitaria per l’anno 2007, da parte del Parlamento Regionale degli Studenti.

 

Promosso da:


  • Centro per la Cooperazione Missionaria.

  • Tavolo di Coordinamento Lucchese per il Rwanda  (che riunisce: Provincia di Lucca, Comune di Capannori, l’Azienda USL 2, Amani Nyayo Onlus, Amatafrica, NutriPa, Ce.I.S. Gruppo Giovani e Comunità di Lucca, AMI).

 

L’obiettivo generale è quello di migliorare le condizioni sanitarie nelle regioni di Butare, Muhura, Cyeza e Mutara in Rwanda, con particolare attenzione soprattutto  alla popolazione infantile tra gli 0 ed i 15 anni, attraverso una duplice azione di lotta contro l’HIV e patologie opportunistiche ad esso associate e contro la malnutrizione e le patologie ad essa connesse.
L’attività di sensibilizzazione nelle Scuole Medie e Superiori della Provincia di Massa sarà promossa attraverso l’intervento di uno dei membri del Parlamento Regionale degli Studenti che illustrerà che cosa sia il Parlamento suddetto e presenterà l’incontro a cui stanno partecipando, seguiranno la proiezione di due video con oggetto il Rwanda ed un intervento da parte di un membro dell’Associazione proponente. A conclusione dell’incontro un breve dibattito con la partecipazione delle Associazioni di Volontariato della Provincia di Massa-Carrara operanti nel settore della Cooperazione Internazionale.

 

“Crescere la Speranza – lotta all’HIV ed alla malnutrizione infantile in Rwanda”

Obiettivi specifici:


  • Potenziare le reti sanitarie già esistenti per la diagnosi ed il trattamento di HIV e malnutrizione nelle quattro regioni suddette.

  • Promuovere la formazione professionale e le potenzialità di azione del personale locale per combattere HIV e malnutrizione.

  • Promuovere una campagna di informazione in merito ad HIV e malnutrizione tra la popolazione delle colline.

  • Costruire e sostenere gruppi di solidarietà tra i sieropositivi ed i malati di HIV.

Pubblicato: 16 aprile 2007
torna all'inizio del contenuto