Liber* tutt* 2019: torna nelle scuole il progetto della Provincia

Da diversi anni la Provincia di Massa-Carrara, con il progetto Liber* tutt*, è impegnata in un percorso con le scuole del territorio che ha come scopo quello di superare gli stereotipi di genere e  di promuovere la conoscenza e la diffusione del principio di parità e la valorizzazione della diversità per favorire il raggiungimento della democrazia paritaria e contrastare ogni fenomeno di violenza.

Cominciata nel 2014/2015 e proseguito nel 2016/2017, l’iniziativa torna per l’edizione 2019 promossa dalla Provincia in collaborazione con la Fondazione Toscana Spettacolo, finanziata dalla Regione Toscana, coinvolgendo dieci istituzioni scolastiche che hanno aderito: gli istituti comprensivi Massa 6, Taliercio di Marina di Carrara e Carrara e paesi a monte, il liceo scientifico  Fermi di Massa, il liceo artistico Gentileschi di Carrara, l’istituto Barsanti di Massa e le sue sedi Salvetti di Massa e Fiorillo-Einaudi di Marina di Carrara, l’istituto  Meucci di  Massa, il liceo Linguistico e delle Scienze Umane  Rossi di Massa,  sede Pascoli, il liceo scientifico Da Vinci di Villafranca in Lunigiana e l’istituto Pacinotti di Bagnone.

Liber* Tutt* si basa su laboratori e incontri di diverso tipo con interventi calibrati a seconda delle fasce di età, dall’infanzia fino alle scuole superiori, che mirano a favorire il riconoscimento dell’esistenza di stereotipi di genere che attribuiscono a donne e a uomini aspettative e ruoli diversi tradizionalmente consolidati che incidono a livello culturale e sulle future scelte, formative, di vita e professionali.

L’iniziativa propone percorsi educativi che da un lato invitano a soffermarsi sul valore e sulle culture “di cura e di responsabilità” in modo che queste vengano viste tanto dai maschi quanto dalle femmine come un’importante risorsa per una nuova progettualità personale. Dall’altro lato, in prospettiva, il progetto si propone di aiutare i giovani e le giovani a compiere scelte realmente svincolate dagli stereotipi di genere.

Dieci tipi di laboratori, dal circo alla danza fino al teatro e alcuni incontri: sono questi gli strumenti utilizzati da Liber* Tutt* per la trasmissione delle competenze con l’ obiettivo prioritario di contrastare e prevenire la violenza attraverso una reale spinta alla cooperazione e alla convivenza.

Pubblicato: 10 ottobre 2019