Edilizia scolastica: avviata indagine di mercato per la progettazione di tre istituti. Candidature entro il 12 novembre 2020

AVVISO!  RINVIO SORTEGGIO: PER IL NUMERO CONSISTENTE DI MANIFESTAZIONI DI INTERESSE RICEVUTE IL SORTEGGIO VIENE RINVIATO A LUNEDI’ 16 NOVEMBRE 2020 ALLE ORE 13, NELLA SALA DELLA RESISTENZA DEL PALAZZO DUCALE DI MASSA

“Sorteggio operatori economici gare progettazione” link Skype: https://join.skype.com/b3rtTTtGchPN  cliccando sul link vi chiederà di attivare Skype, se non lo avete vi chiederà di installarlo oppure di entrare come ospite inserendo il vostro Nome e Cognome; in automatico sarete aggiunti alla videoconferenza

Sono 505 mila gli euro (al netto dell’iva e degli oneri contributivi) a disposizione per la progettazione definitiva ed esecutiva su tre istituti gestiti dalla Provincia di Massa-Carrara: il Servizio Patrimonio e Fabbricati dell’ente di Palazzo Ducale ha infatti pubblicato tre avvisi con cui ha avviato un’indagine di mercato per l’individuazione di professionisti ai quali affidare l’incarico. La scadenza per la presentazione delle candidature è stata fissata per le ore 12 del 12 novembre 2020.

Come si ricorderà nel mese di settembre l’Amministrazione Provinciale si era aggiudicata le risorse sul bando del Ministero dell’interno del gennaio 2020.

L’intenzione adesso è quella di predisporre tutta la progettazione e la documentazione per poi partecipare al nuovo bando per l’edilizia scolastica 2021-2023 cercando di ottenere finanziamenti per un totale di circa 16 milioni e mezzo di euro.

Il primo avviso riguarda il liceo scientifico Marconi di Carrara per un importo di circa 213 mila 393 euro circa: la progettazione, in questo caso riguarda la demolizione e ricostruzione dell’Istituto per una cifra di circa 8 milioni di euro tra opere edili, strutture, impianti meccanici ed elettrici.

Il secondo, invece, è relativo al Liceo classico Repetti di Carrara, per una somma di circa 156 mila 686 euro circa. In questo caso la progettazione interessa un intervento di manutenzione straordinaria per adeguamento sismico ed

Antincendio per un importo (tra opere edili, strutture, impianti meccanici ed elettrici) di 3 milioni e 500 mila euro.

Il terzo, infine, interessa l’Iti Meucci di Massa, per circa 162 mila 318 euro circa. Il progetto riguarda la demolizione e ricostruzione del blocco laboratori ex officine per la realizzazione di aule, laboratori e servizi per un totale di 5 milioni di euro (sempre tra opere edili, strutture, impianti meccanici ed elettrici).

N.B.

Con riferimento alla procedura di selezione degli Operatori Economici da invitare per la successiva procedura negoziata  (art. 6.2) si precisa quanto segue:

La Stazione Appaltante procede con il sorteggio degli Operatori Economici da invitare alla procedura negoziata con inizio da quella relativa all’Istituto Marconi, proseguendo con  quella relativa all’Istituto Meucci e per finire con il sorteggio dell’Istituto Repetti.

Nel caso in cui un Operatore Economico, avendo partecipato a tutte o ad alcune delle tre procedure in corso (Marconi/Meucci/Repetti), sorteggiato nella prima procedura (Marconi) venisse sorteggiato anche nelle successive, sarà automaticamente escluso e si procederà quindi con un sorteggio integrativo per l’individuazione di un altro Operatore Economico,  e così per le altre, nel  rispetto del principio di rotazione.

 

Pubblicato: 28 ottobre 2020Ultima modifica: 16 novembre 2020