Coronavirus, il nuovo decreto del Presidente del Consiglio dei ministri del 22 marzo 2020 con le misure valide fino al 3 aprile

Nella serata del 22 marzo è stato firmato e pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il Decreto del Presidente del Consiglio dei ministri che introduce ulteriori misure in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, valide sull’intero territorio nazionale dal 23 marzo al 3 aprile 2020.

Tra le misure adottate :

La sospensione delle attività produttive industriali e commerciali, ad eccezione, tra le altre :

  • quelle che erogano servizi di pubblica utilità e servizi essenziali;
  • quelle collegate alla produzione e alla commercializzazione di farmaci e di dispositivi medico-chirurgici, di prodotti agricoli e alimentari.

Per l’elenco completo delle attività consentite si rimanda all’allegato 1 del decreto pubblicato in questa pagina

Le imprese le cui attività sono sospese  completano le attività necessarie alla sospensione entro il 25 Marzo, compresa la spedizione della merce in giacenza.

È vietato ai cittadini di spostarsi in un comune diverso da quello in cui si trovano se non per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza o per ragioni di salute.

Pubblicato: 23 marzo 2020