Cantieri strade: dalle Province oltre 1000 progetti pronti da finanziare

Nei cassetti delle Province ci sono 1.712 progetti pronti per la messa in sicurezza di diversi chilometri di strade provinciali e tra questi 1561 sono cantierabili nel 2019-2020 con un fabbisogno di finanziamento pari a 2 miliardi e 318 milioni.

Tra i gli oltre 1700 ce ne sono anche 7 che riguardano la Provincia di Massa-Carrara per un totale di 5 milioni 400 mila euro: è quanto emerge da un monitoraggio portato avanti dall’Unione Province d’Italia presentato in questi giorni a Ravenna nel corso di un seminario dedicato ai programmi di investimento delle province per il triennio 2019-2021 al quale ha preso parte anche il presidente Gianni Lorenzetti.

“Come Province siamo pronti ad aprire in tuta Italia oltre mille cantieri – ha dichiarato il presidente – con un piano che verrà inviato in questi giorni al presidente del Consiglio dei ministri affinché il Governo sostenga questa azione con i finanziamenti dovuti: non è pensabile che  in un sistema paese chiamato alla coesione si continui a trattare diversamente chi ha il compito di occuparsi della viabilità statale rispetto a chi ha in carico quella provinciale. Noi come Province abbiamo come disponibilità per gli investimenti  la somma di circa 2 mila euro a chilometro, mentre l’Anas può contare su una cifra quasi cento volte superiore, cioè 190 mila euro a chilometro. Ci spieghino come possiamo continuare a garantire ai nostri cittadini il diritto alla mobilità sulla base di questa disparità.

Ma non pensiamo solo ai vantaggi per gli utenti: aprire oltre mille cantieri in tutta Italia, e tra questi i nostri 7, sarebbe un beneficio non solo per i cittadini ma anche per il mondo delle imprese”.

 

Ma vediamo l’elenco dei 7 progetti che interessano il nostro territorio:

  • SP 69 dei Casoni (Mulazzo) (1° lotto) – progetto definitivo – ripristino strada chiusa  1.200.000
  • SP 37 (Zeri) sistemazione viabilità km 13,500 crollo muro  – progetto esecutivo  300.000
  • SP 37 (Zeri) 38 e 42 (Pontremoli) sistemazione piani viabili – fattibilità economica 1.000.000
  • SP 10 Tenerano (Fivizzano-Fosdinovo) manutenzione straordinaria – fatt.economica 500.000
  • SP 41 Pognana (Fivizzano) barriere e consolidamenti – fattibilità economica  600.000
  • SP 39 Brattello (Pontremoli) cedimenti diffusi – fattibilità economica  300.000
  • SP 4 (Antona) e Sp 5 (Bassa Tambura) (Massa) cedimenti e movimenti franosi 500.000
Pubblicato: 27 marzo 2019Ultima modifica: 28 marzo 2019