Accessibilità delle fermate autobus: sopralluogo del tavolo sulla mobilità

Identificare le criticità delle fermate degli autobus dal punto di vista della accessibilità ma anche verificare quali possano essere utilizzate dalle persone con disabilità motoria, apportando magari le modifiche necessarie perché abbiano le caratteristiche di norma. E’ questo lo scopo del sopralluogo svolto dal tavolo sulla mobilità accessibile istituito presso la sede della Provincia di Massa-Carrara su iniziativa della Consulta provinciale delle persone con disabilità: due le giornate dedicate all’osservazione sulle principali direttrici di Massa e di Carrara.

I componenti del tavolo costituito nel marzo 2019 e formato da rappresentanti della Consulta, del Servizio Trasporti della Provincia di Massa-Carrara, dei Comuni di Massa e Carrara e dell’azienda CTT Nord, grazie alla disponibilità di alcune persone con disabilità, sono salite sull’autobus e hanno percorso le linee, taccuini alla mano per prender nota delle criticità.

Gli appunti raccolti e le osservazioni sono il  materiale al quale sta lavorando l’architetto Fabio Valli, che, nel suo ruolo di conoscitore della problematica e di referente inviato dalla Regione, sta predisponendo una relazione. Il documento, non appena disponibile, servirà ad illustrare  le motivazione e gli obiettivi che l’iniziativa intende raggiungere.

Pubblicato: 18 giugno 2019