Esplora contenuti correlati

Il Consiglio Provinciale 2018-2020

Il  Consiglio  provinciale  e’  eletto  dai  Sindaci   e   dai Consiglieri comunali dei Comuni della provincia. Sono  eleggibili  a Consigliere provinciale i sindaci e i consiglieri comunali in carica.

Il Consiglio provinciale è un organo della Provincia insieme al Presidente e all’Assemblea dei Sindaci.
Il Consiglio e’ l’organo  di  indirizzo  e  controllo,  propone  all’Assemblea  lo  Statuto,  approva   regolamenti, piani, programmi; approva o adotta ogni altro atto ad  esso  sottoposto  dal Presidente; esercita  le  altre  funzioni  attribuite dallo  Statuto.  Su  proposta  del  Presidente adotta gli schemi  di  bilancio  da  sottoporre  al  parere dell’Assemblea  dei  Sindaci e a seguito   del   parere   espresso da quest’ultima con i voti  che  rappresentino  almeno  un terzo dei comuni compresi nella  provincia  e  la  maggioranza  della popolazione complessivamente residente, approva  in  via definitiva i bilanci dell’ente.
Il Consiglio provinciale  dura in carica due anni.

E’ stato rinnovato per il biennio 20218-2020 nel corso delle elezioni che si sono svolte il 31 ottobre 2018.

 

Sono risultati eletti:

Centrosinistra per Massa-Carrara (Cristiano Bottici, Claudio Novoa, Stefano Alberti e Giulio Francesconi)

Civici e Democratici (Andrea Vanucci e Claudio Ricciardi)

Alleanza Provinciale (Omar Tognini, Giammarco Simi, Mariaelena Cresci e Antonio Cofrancesco)

Il presidente in carica, Gianni Lorenzetti, è membro di diritto del consiglio e lo presiede.

 

Comunicati stampa del Consiglio Provinciale

Assemblea dei Sindaci, Consiglio Provinciale

03 maggio 2019

Consiglio provinciale: approvato il bilancio di previsione 2019-2021

Votano a favore centrosinistra e il consigliere dei civici e popolari Ricciardi. Astensione del centro destra. Pesa ancora il prelievo forzoso dello Stato sulle entrate della Provincia (45%). Un piano investimenti 2019 da 2 milioni e mezzo

Consiglio Provinciale

03 maggio 2019

Consiglio provinciale: approvato il rendiconto di gestione 2018

La Provincia torna a rispettare gli obiettivi di finanza pubblica e il pareggio di bilancio. Ridotto l’indebitamento. L’avanzo disponibile è di 1 milione 431 mila euro

Assemblea dei Sindaci, Consiglio Provinciale, Governo dell'Ente

30 aprile 2019

Consiglio Provinciale e Assemblea dei sindaci: il 2 e 3 maggio 2019 la sessione di bilancio

La legge di riforma delle provinceprevede che il consiglio, in prima lettura, adotti il Dup e il bilancio di previsione, successivamente la documentazione passa all’assemblea dei sindaci che è chiamata ad esprimere un parere e, infine, il consiglio provinciale approva definitivamente il bilancio
Pubblicato: 11 aprile 2018Ultima modifica: 03 maggio 2019