torna alla versione originale del documento

Provincia di Massa  10/12/2018

Le vincitrici della prima edizione del Soffitto di Cristallo

immagine
 
Sabrina Giannetti, direttrice dell’Hotel Eden, e Renata Ricci, titolare della Larderia “Il Poggio” sono le vincitrici del premio “Oltre il Soffitto di Cristallo”.
La prima si è imposta nella sezione Manager la seconda nella sezione Imprenditrici.
 
Premio azzeccato per una provincia come la nostra dove 1 impresa su 4 in ambito locale è “donna”. «Una quota significativa di imprese in rosa, di donne che hanno “sfondato il soffitto di cristallo”- dichiara Paolo Baldini, Assessore alle Attività produttive- vincendo le difficoltà: dalle difficoltà di “genere”, alle difficoltà comuni a un po’ tutte le imprese ma che si rivelano particolarmente ostiche per l’impresa al femminile, in un sistema economico territoriale che come il nostro caratterizzato da un tipo di produzioni, lapideo-meccanica-nautica che pone un’oggettiva barriera d’ingresso alla presenza femminile. Importante che aumentino le imprese femminili, non solo, per una questione di “pari opportunità”, ma perché una maggiore presenza “rosa” costituisce una risorsa competitiva: c’è un sapere specifico femminile, fattore in grado di produrre un valore aggiunto che diventerà sempre di più la nuova leva competitiva rispetto a quella tradizionale, giocata sul prezzo».
 
Queste le motivazioni per il riconoscimento a Sabrina Giannetti:
Per aver dimostrato di saper gestire in modo innovativo ed efficace una struttura ricettiva turistica del territorio provinciale. In particolare la candidata ha saputo valorizzare la propria struttura in termini di attrattività, adottando uno stile di direzione relazionale e partecipativo. Si evidenza infatti come la sua gestione abbia favorito l’occupazione femminile ed abbia alzato la partecipazione alla gestione creativa della medesima.
 
Queste le motivazioni per Renata Ricci:
Per aver saputo creare e gestire un’impresa, che, valorizzando un prodotto tipico del territorio provinciale, si è sviluppata anche in mercati internazionali. Con il riconoscimento del Premio si è voluto evidenziare la capacità e la forte motivazione della candidata, che , pur partendo da un contesto di “Carenza di risorse”, ha saputo utilizzare tutti gli strumenti a disposizione con sapienza femminile per il raggiungimento del proprio obiettivo imprenditoriale.
 
Qualche dato sul lavoro e sull’occupazione in rosa:
Tasso Occupazione generale in Provincia 63,1%, di cui maschile 72,5% e femminile 53,6% (Italia 45,1%, Centro 50,2% obiettivo di Lisbona 2005 57%)
Tasso di disoccupazione generale in Provincia 7%, di cui maschile 5,2%, femminile 9,5% (Italia 9,9%, Centro 8,1%)




data di modifica: 01/02/2012