Versione Accessibile

il portale di servizi e informazioni della Provincia di Massa-Carrara

Versione Accessibile
indice di questa sezione:
Comunicati stampa


Dati Utili
Segreteria del Presidente
Tel. 0585/816516-514
Fax 0585/816505
E-Mail: l.gargioli@provincia.ms.it
  ti trovi in: Amministrazione Provinciale > Il Presidente > Comunicati stampa

Presentato in Provincia il bilancio di previsione 2009
Preoccupazione per il “cappio” del patto di stabilità
 
“Nonostante che il bilancio della Provincia sia sano, corriamo il rischio, per non 'sforare' il Patto di stabilità,  e nonostante abbiamo in cassa le risorse finanziarie per sostenere tutte le spese, di dover bloccare gli investimenti sulle scuole e sulle strade”: è chiaro e lampante il grido d’allarme lanciato dal presidente, Osvaldo Angeli, e dall’assessore al bilancio, Sara Vatteroni, durante la conferenza stampa di presentazione del bilancio 2009 che andrà all’approvazione del consiglio provinciale entro la fine di dicembre.

“È un paradosso – hanno continuato presidente e assessore - nonostante la Provincia abbia un programma di investimenti cospicui ed ammontanti a diverse decine di milioni di euro (sulle scuole, sulle strade e su altri settori strategici) e nonostante, pur con un bilancio ridotto abbia, comunque la possibilità di sostenere questi investimenti strategici, il Patto di stabilità nell’ultima versione determinata dal decreto 112 del 2008, ci impedirà di ottemperare agli impegni assunti anche per opere già in corso”.

Un bilancio, quello 2009, di circa 90 milioni di euro, ampiamente ingessato, come si definisce in gergo, ovvero di risorse già vincolate nella destinazione, per oltre due terzi, e che vede anche la parte non vincolata, circa 28 milioni di euro, assottigliare ulteriormente la parte interamente discrezionale a disposizione dell’amministrazione: tolte le spese fisse la somma è di 2 milioni 300 mila euro, contro i quasi 4 milioni del 2008, pari ad una diminuzione del 40%.
Tagli determinati dalla diminuzione delle entrate (- 1 milione e 485 mila euro di entrate tributarie): sostanzialmente calano del 9% le entrate sull’imposta provinciale di trascrizione che riguarda le immatricolazioni di autoveicoli, ovvia conseguenza della contrazione del mercato automobilistico. Ma  calano a ruota  anche le entrate delle imposte sulle assicurazioni dei veicoli (-4,44%) come diminuiscono quelle relative all’addizionale sui consumi di energia elettrica. A queste diminuzioni deve essere aggiunta la decurtazione di 260 mila euro ai trasferimenti statali.

Tutto questo comporterà la necessità, lasciando stabili le spese fisse (personale, manutenzioni, carburanti, cancelleria, pulizia, quota interessi mutui, eccetera) di agire sui costi variabili, riducendoli.

La scelta operata – hanno concluso Angeli e Vatteroni – è stata quella di lasciare stabili le attività sociali, il  supporto alle politiche di e-gov, le manutenzioni straordinarie ed ordinarie degli edifici tra cui le scuole e le strade provinciali. Si andranno a ridurre l’erogazione di contributi, le attività culturali ed altre attività, pur preservando i livelli essenziali di intervento garantiti negli anni”.
Ammonta a 37 milioni di euro il piano delle opere incluso nel bilancio 2009, il dettaglio nel testo pubblicato a fianco: il problema è sempre quello legato al patto di stabilità, ovvero, se resterà nell’attuale stesura, quanto di quegli investimenti si riuscirà ad attivare rispettando i canoni strettissimi del patto.

 
 
Ulteriori informazioni:
Data venerdì 5 dicembre 2008
Fonte Ufficio Stampa Provincia di Massa-Carrara
uffstampa@provincia.ms.it

data di creazione: 05/12/2008
data di modifica: 04/02/2010
segnala a un amico
versione stampabile
in questa pagina...

 Allegati

Testo conferenza stampa


web design Aicod
il Portale di Massa
portale massa carrara: un sito dell'Amministrazione Provinciale di Massa-Carrara
  Home / Amministrazione Provinciale / temi / interessi / atti e documenti / 
© Provincia di Massa Carrara - tutti i diritti riservati
disclaimer \ credits
^ Torna a inizio pagina ^