Versione Accessibile
Versione Accessibile
indice di questa sezione:
Comunicati stampa


Dati Utili
Segreteria del Presidente
Tel. 0585/816516-514
Fax 0585/816505
E-Mail: l.gargioli@provincia.ms.it
  ti trovi in: Amministrazione Provinciale > Il Presidente > Comunicati stampa

Innovativo accordo tra le Province di Massa-Carrara e Prato
Protocollo informatico a costo zero grazie a open source e riuso
 
Perdere una pratica o non riuscire a trovarla: è uno dei luoghi comuni che più si sentono girare attorno alla pubblica amministrazione. Eppure basterebbe un semplice filo di Arianna per non perdersi in un percorso che ai più può apparire degno della mente di Dedalo.
Ebbene quel filo è possibile, lo prevede una legge e risponde al nome di protocollo informatico:  una versione più evoluta di quella attualmente in uso è quella che adotterà la Provincia di Massa-Carrara grazie ad un protocollo di intesa firmato nella sala della giunta regionale Toscana da Osvaldo Angeli, per l’amministrazione di Palazzo Ducale, e da Massimo Logli, presidente della Provincia di Prato, alla presenza del vice presidente della Regione Toscana, Federico Gelli.
 
Detto così potrebbe sembrare  un avvenimento limitato alla vita interna di una istituzione, invece si tratta, se vogliamo, di una pietra miliare sulla via dell’efficienza e del miglioramento dei servizi per cittadini ed imprese. Pensate a cosa può significare avere la tracciabilità di ogni pratica per seguirne il percorso virtuale, conoscere in tempo reale a che stadio è, vederla smaterializzare attraverso l’archiviazione ottica (già in uso in Provincia), con meno carta in giro, e in un futuro, non poi così lontano, seguirne, attraverso internet, da casa o dalla propria impresa, il cammino. Non tutto e subito ma si comincia da questo.
Seguire questo percorso con un occhio anche al portafoglio non dispiace: ed è qui soprattutto la novità di un  accordo di questo tipo e l’attenzione riservata dalla regione stessa.
Infatti si tratta di un software open source, cioè a sorgente aperta, ovvero di un programma rilasciato con un tipo di licenza per la quale il codice sorgente è lasciato  alla disponibilità di tutti gli sviluppatori e non è quindi un applicativo di proprietà di aziende.
Grazie alla pratica del riuso dei progetti a costo zero, che trova sempre più spazio nell’ottica del risparmio, tra le amministrazioni pubbliche, sostenuta ampiamente dalla Regione Toscana, questo programma sviluppato dalla Provincia di Prato, con questo accordo sarà disponibile per un periodo sperimentale anche per la Provincia di Masa-Carrara.
 
Non possiamo che vedere con favore ed appoggiare pienamente una iniziativa come questa, una delle prime tra Province – ha dichiarato il vicepresidente della Toscana Gelli durante la firma – che nel rispetto delle esigenze di risparmio va nella direzione dei programmi open source e della condivisione delle innovazioni tecnologiche tra le varie amministrazioni”.
Da parte nostra siamo grati alla amministrazione di Prato – ha dichiarato il presidente Angeli – per averci dato la possibilità di avere questa soluzione pressoché a costo zero anche per quello che ci permetterà di fare  in chiave futura: questo protocollo informatico potrà infatti essere esteso agli altri comuni della provincia, così come già sta facendo Prato, con l’obiettivo di realizzare una vera e propria rete provinciale.
È un ulteriore anello –
ha concluso Angeli – sulla via dell’innovazione tecnologica che stiamo portando avanti da tempo, dal nuovo portale internet al progetto Comuni in Rete, dal progetto sulla cartografia provinciale, Gis Network, al progetto Fasi: il tutto finalizzato ad offrire ai cittadini e alle imprese sempre maggiore trasparenza e facilità di accesso agli atti amministrativi”.
 
Ma che tempi avrà il protocollo informatico? L’accordo firmato, come è stato sottolineato, non è una cornice “politica” ma è già operativa: infatti le strutture tecniche dei due enti stanno lavorando da alcuni mesi: c’è già un calendario delineato dei lavori, aperto  con una fase formativa che entrerà nel vivo già a partire dal prossimo mese di maggio e che consentirà di adottare il software e sperimentarlo da qui alla fine del 2007.
 
 
 
Ulteriori informazioni:
Data venerdì 27 aprile 2007
Fonte Ufficio Stampa Provincia di Massa-Carrara
uffstampa@provincia.ms.it

data di creazione: 27/04/2007
data di modifica: 31/01/2013
segnala a un amico
versione stampabile
web design Aicod
il Portale di Massa
portale massa carrara: un sito dell'Amministrazione Provinciale di Massa-Carrara
  Home / Amministrazione Provinciale / temi / interessi / atti e documenti / 
© Provincia di Massa Carrara - tutti i diritti riservati
disclaimer \ credits
^ Torna a inizio pagina ^