Versione Accessibile

il portale di servizi e informazioni della Provincia di Massa-Carrara

Versione Accessibile
indice di questa sezione:
Comunicati stampa


Dati Utili
Segreteria del Presidente
Tel. 0585/816516-514
Fax 0585/816505
E-Mail: l.gargioli@provincia.ms.it
  ti trovi in: Amministrazione Provinciale > Il Presidente > Comunicati stampa

Nodo viario di Aulla
Precisazione del presidente Angeli in risposta al sindaco di Aulla
 
Non possono che registrarsi con stupore le affermazioni del sindaco di Aulla, Roberto Simoncini, comparse questa mattina sulla cronaca locale rispetto al nodo viario di Alla, soprattutto riguardo al fatto che i progetti sarebbero fermi per una presunta mancata delibera provinciale”: comincia così la precisazione del presidente della Provincia di Massa-Carrara, Osvaldo Angeli.
 
Il sindaco – prosegue Angeli -  già assessore nelle precedenti giunte, dovrebbe avere ben presente l’iter del progetto viario del nodo di Aulla: dal 2001 al luglio 2003, infatti, la progettazione del nodo ha subito forti rallentamenti a causa delle incertezze circa la realizzazione del raccordo ferroviario con la Garfagnana, strettamente correlato al nodo viario”: procedura di valutazione impatto ambientale (VIA) e  nuova soluzione proposta da RFI e dal Comune di Aulla all’interno di aree ad alto rischio idraulico.
 
Nell’ottobre 2003 finalmente – puntualizza il presidente della Provincia - RFI ha presentato una soluzione progettuale compatibile e coerente sotto ogni profilo. A questo punto sono stati tempestivi i pareri relativi alla procedura di verifica di VIA ed ogni atto e nulla osta collegato.
Allo stato attuale manca solo il nulla osta del Ministero della Difesa per l’attraversamento dell’area Marimuni da parte della linea per la Garfagnana.
 
La progettazione del nodo di Aulla, infrastruttura che è stata inserita nella legge obiettivo, è quindi ripartita e sono state avviate le procedure che la stessa legge richiedeva per modificare la convenzione tra il comune di Aulla, la regione Toscana e la Provincia di Massa-Carrara.
La Provincia di Massa-Carrara – ha concluso Angeli - ha approvato la nuova bozza di convenzione il giorno 1 febbraio 2005 (la notizia è stata divulgata con un comunicato stampa dell’8 febbraio scorso ed è apparsa sui quotidiani locali – n.d.r.). Un analogo provvedimento è stato assunto da parte della regione Toscana: a questo punto si è in attesa della approvazione della convenzione stessa da parte di Anas”.
 
Ulteriori informazioni:
Data giovedì 10 marzo 2005
Fonte Ufficio Stampa Provincia di Massa-Carrara
uffstampa@provincia.ms.it

data di creazione: 10/03/2005
data di modifica: 31/01/2013
segnala a un amico
versione stampabile
web design Aicod
il Portale di Massa
portale massa carrara: un sito dell'Amministrazione Provinciale di Massa-Carrara
  Home / Amministrazione Provinciale / temi / interessi / atti e documenti / 
© Provincia di Massa Carrara - tutti i diritti riservati
disclaimer \ credits
^ Torna a inizio pagina ^