Versione Accessibile
Versione Accessibile
indice di questa sezione:
Comunicati stampa


Dati Utili
Segreteria del Presidente
Tel. 0585/816516-514
Fax 0585/816505
E-Mail: l.gargioli@provincia.ms.it
  ti trovi in: Amministrazione Provinciale > Il Presidente > Comunicati stampa

Provincia: si approva il bilancio 2015. Percorso articolato
Due giorni di sedute tra consiglio e assemblea sindaci

Due giorni di sedute di due organismi diversi: sono quelle necessarie per arrivare alla approvazione del bilancio di previsione 2015 della Provincia di Massa-Carrara. Arriva così in porto la nuova procedura di approvazione prevista dalla legge di riforma delle Province, la 56 del 2014, conosciuta come legge Delrio, che ha trasformato le amministrazioni provinciali in enti di secondo livello, i  cui organismi non sono più eletti direttamente dal popolo ma dai consiglieri e dai sindaci dei comuni del territorio provinciale

La nuova procedura  prevede che il consiglio provinciale adotti gli schemi di bilancio e il piano delle alienazioni 2015-2017. Successivamente l’assemblea dei sindaci (il terzo organo previsto nel nuovo ordinamento, dopo presidente e consiglio) esprime il proprio parere sulla proposta di bilancio. Infine  il documento torna in consiglio per la sua approvazione definitiva.

 

Il presidente della Provincia, Narciso Buffoni, ha concentrato questa procedura in  due giorni: ha infatti convocato il consiglio per martedì 29 settembre 2015 alle ore 11 per l’adozione.

Nella stessa giornata di martedì 29, alle 18, Buffoni ha convocato l’assemblea dei sindaci, mentre il consiglio per l’approvazione definitiva è in programma mercoledì 30 settembre 2015 alle ore 18.

 

Per il 2015 sarà votato solo il bilancio di quest’anno e non anche quello pluriennale: questo è possibile grazie ad una norma del decreto legge 78 del 2015, approvato con legge 125 del 2015 che consente per l’appunto solo per quest’anno questa misura straordinaria e prevede  anche di porre in essere altri meccanismi senza i quali nessuna provincia in Italia avrebbe potuto chiudere il bilancio, anche a seguito del prelievo forzoso operato dallo Stato sulle casse delle Province (oltre 6 milioni su quelle della nostra).

 

Il consiglio provinciale nella seduta finale del 30 settembre  si occuperà anche di questi altri punti all’ordine del giorno:

- Autocamionale della Cisa – esiti delle procedure di alienazione delle quote azionarie – provvedimenti conseguenti

- Messa i sicurezza idraulica del Torrente Carrione Carrara VIII lotto – I^ stralcio – acquisto immobili nell’ambito della procedura espropriativi – modifica deliberazione commissario straordinario 7/2014

 
Ulteriori informazioni:
Data luned́ 28 settembre 2015
Fonte Ufficio Stampa Provincia di Massa-Carrara
uffstampa@provincia.ms.it

data di creazione: 28/09/2015
data di modifica: 01/10/2015
segnala a un amico
versione stampabile
web design Aicod
il Portale di Massa
portale massa carrara: un sito dell'Amministrazione Provinciale di Massa-Carrara
  Home / Amministrazione Provinciale / temi / interessi / atti e documenti / 
© Provincia di Massa Carrara - tutti i diritti riservati
disclaimer \ credits
^ Torna a inizio pagina ^