Versione Accessibile
Versione Accessibile
indice di questa sezione:
Comunicati stampa


Dati Utili
Segreteria del Presidente
Tel. 0585/816516-514
Fax 0585/816505
E-Mail: l.gargioli@provincia.ms.it
  ti trovi in: Amministrazione Provinciale > Il Presidente > Comunicati stampa

Vertenza Nasa - Tirrena
Dichiarazioni del Presidente Angeli e dell'assessore Parrini
“Di fronte a situazioni del genere, che vanno direttamente ad incidere sul tessuto economico ed occupazionale della nostro territorio, è necessario che tutti i soggetti territoriali ed istituzionali, nell’ambito delle loro possibilità e competenze, agiscano concordemente per affrontare, con serietà, i problemi che queste vertenze ci pongono - così esordisce il Presidente della Provincia di Massa Carrara, Osvaldo Angeli, in merito alle vertenze Nasa e Tirrena che, a seguito del fallimento della Nasa, sono drammaticamente all’attenzione delle cronache locali in questi giorni.
“Per questo motivo l’amministrazione provinciale – prosegue l’assessore al lavoro Raffaele Parrini – ha, da tempo, promosso, assieme alle OO.SS. ed alle maestranze, un serrato confronto con la proprietà e con le altre istituzioni locali; confronto finalizzato ad ottenere uno sviluppo positivo della vertenza.
Tuttavia, nonostante questo difficile e serrato lavoro, che – ricordiamo – aveva già condotto alla sottoscrizione, in sede istituzionale, di precisi accordi ed impegni, sottoscritti anche dalla proprietà; nonostante ciò, lo stato di crisi si è ulteriormente accentuato a seguito del mancato rispetto da parte delle medesima proprietà di quanto a suo tempo assunto quale impegno inderogabile.”
“Oggi, quindi, il fallimento di Nasa e l’evidente stato di crisi di Tirrena – prosegue Parrini - pongono tutto il territorio nella necessità di comprendere, fino in fondo, pur all’interno di una evidente congiuntura economica negativa,, i motivi e le ragioni che hanno condotto una parte del processo di re-industrializzazione verso situazioni di crisi produttiva ed occupazionale. Tale situazione, complessivamente intesa, getta anche un ombra, fortemente negativa, sul processo di reindustrializzazione dello ZIA ad opera di Sviluppo Italia S.p.A., quale società pubblica esplicitamente dedicata alla promozione di tali processi di reindustrializzazione e che, a consuntivo di un percorso, certo non facile, ha favorito, sul territorio, l’insediamento di realtà produttive con evidenti carenze strutturali, di managment e, certamente, non in grado di reggere la sfida competitiva dei mercati. Quanto accaduto ci dovrà, anche e senza dubbio, spingere ad un maggior controllo sulla qualità del lavoro e sulla serietà e capacità imprenditoriali delle imprese che intenderanno, nel prossimo futuro, effettuare investimenti sul nostro territorio”.
“Nel ribadire il nostro impegno – conclude Angeli – assieme alle altre istituzioni del territorio ed alle parti sociali, ai fini di attuare un attenta e seria analisi della situazione in essere, ritengo che sia nostro compito definire una strategia d’intervento incentrata sull’attivazione – la più rapida possibile – della Cassa Integrazione Straordinaria per i lavoratori di Nasa e, unitamente a ciò, una richiesta d’intervento del Comitato per il Coordinamento delle Iniziative per l’Occupazione, presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, che, per altro, ha già in corso un confronto con il Gruppo CR, per la situazione di crisi in cui già versa tutto il medesimo Gruppo industriale.”

data di creazione: 16/02/2005
data di modifica: 22/01/2010
segnala a un amico
versione stampabile
web design Aicod
il Portale di Massa
portale massa carrara: un sito dell'Amministrazione Provinciale di Massa-Carrara
  Home / Amministrazione Provinciale / temi / interessi / atti e documenti / 
© Provincia di Massa Carrara - tutti i diritti riservati
disclaimer \ credits
^ Torna a inizio pagina ^