Versione Accessibile
Versione Accessibile
indice di questa sezione:
News
Comunicati stampa
Dalla Provincia
Dalla Regione
Dai comuni
A chi rivolgersi
Ordinanze
Viabilità
Mappa della viabilità
Trasporti
Mappa delle strade provinciali
Procedimenti
Bandi

interessi in Trasporti e Viabilità
sono un cittadino vai »
sono un'azienda vai »

servizi on line
bandi vai »
delibere vai »
modulistica vai »

informazioni utili:

Centralino: 0585/816111

Dati Utili
Dirigente:
Ing. Stefano Michela
Tel. 0585/816409

Referenti
Vedi i singoli servizi

In redazione
Viabilità e lavori pubblici:
Renato Viscuso
Tel. 0585/816400
TPL:
Beatrice Gavarini
Te. 0585/816216
  ti trovi in: temi > Trasporti e Viabilità > News > Comunicati stampa

Memorario: più treni per Pisa, Firenze, Lunigiana e La Spezia
Le novità partiranno con il nuovo orario il 12 aprile
 
Doveva partire a dicembre il nuovo memorario che avrebbe portato il miglioramento dei collegamenti ferroviari con Pisa, Firenze e La Spezia e più treni per la Lunigiana: dopo lo “stop and go” dovuto a problemi legati al finanziamento di Trenitalia da parte del Governo, a Firenze, alla presenza dell’assessore ai trasporti della Provincia di Massa-Carrara, Domenico Ceccotti, è stata firmata l’intesa tra le regioni interessate, Toscana, Emilia-Romagna e Liguria. Il via libera dal 12 aprile 2009.
Cinquecentomila chilometri in più all’anno in servizi ferroviari tra le tre regioni: questo il risultato finale di Memorario i cui costi saranno divisi tra le regioni interessate in base al rapporto chilometro treno usufruito.
 
Finalmente oggi possiamo annunciare questa importante novità. Si è trattato di un lungo,  difficile lavoro – ha dichiarato Ceccotti – durato tre anni per il quale abbiamo dovuto mettere insieme diverse realtà non soltanto del nostro territorio ma anche delle regioni vicine a noi, Liguria ed Emilia. Adesso, con il nuovo memorario possiamo dire di aver dato risposte soddisfacenti all’altezza delle necessità di chi è costretto a muoversi sul territorio per studio, lavoro o qualsiasi altra esigenza
 
Le novità più importanti e rilevanti di “memorario”, che deve il suo nome alla facilità con cui si possono ricordare gli orari, riguarda la linea Pontremolese. Finora esisteva un solo treno che collegava direttamente Pontremoli a Firenze: tutti gli altri si fermavano a Carrara, con immensi disagi. Da aprile i treni che fermavano a Carrara proseguiranno fino a Pontremoli: in questo modo la Pontremolese avrà sei collegamenti per un totale, tra andata e ritorno, di dieci treni. I cinque treni partiranno da Firenze ogni due ore: a questo bisogna aggiungere che da Pontremoli ogni due ore un treno partirà alla volta della Spezia e Parma con un collegamento veloce, che andrà ad aggiungersi a quello lento già esistente. In pratica, quindi ogni ora ci sarà lungo la Pontremolese un treno in grado di collegare l’entroterra con la costa e l’Emilia, il tutto in coincidenza con gli intercity verso Milano e Bologna e verso Roma e Genova. Ogni due ore, invece, ci sarà un collegamento lungo da e per Firenze
Ma le novità riguardano anche la linea tirrenica: con le integrazioni previste sulla costa infatti ci sarà un treno ogni ora sia in direzione Pisa che in direzione La Spezia.
“L’auspicioha concluso Ceccotti è che in questo modo aumentino i passeggeri sui treni e si alleggerisca di conseguenza il traffico automobilistico, con tutti i benefici che ne conseguono”.
 
Ulteriori informazioni:
Data venerdì 30 gennaio 2009
Fonte Ufficio Stampa Provincia di Massa-Carrara
uffstampa@provincia.ms.it

data di creazione: 30/01/2009
data di modifica: 15/11/2013
segnala a un amico
versione stampabile
in questa pagina...

 Collegamenti

» Fermate Eurostar e Intercity
Ceccotti: "Urgente la scelta di una stazione provinciale"


web design Aicod
il Portale di Massa
portale massa carrara: un sito dell'Amministrazione Provinciale di Massa-Carrara
  Home / Amministrazione Provinciale / temi / interessi / atti e documenti / 
© Provincia di Massa Carrara - tutti i diritti riservati
disclaimer \ credits
^ Torna a inizio pagina ^