Versione Accessibile
Versione Accessibile
indice di questa sezione:
News
Comunicati stampa
Dalla Provincia
Dalla Regione
Dai comuni
A chi rivolgersi
Ordinanze
Viabilità
Mappa della viabilità
Trasporti
Mappa delle strade provinciali
Procedimenti
Bandi

interessi in Trasporti e Viabilità
sono un cittadino vai »
sono un'azienda vai »

servizi on line
bandi vai »
delibere vai »
modulistica vai »

informazioni utili:

Centralino: 0585/816111

Dati Utili
Dirigente:
Ing. Stefano Michela
Tel. 0585/816409

Referenti
Vedi i singoli servizi

In redazione
Viabilità e lavori pubblici:
Renato Viscuso
Tel. 0585/816400
TPL:
Beatrice Gavarini
Te. 0585/816216
  ti trovi in: temi > Trasporti e Viabilità > News > Comunicati stampa

Chiusa la Provinciale Bassa Tambura: gli esiti dei rilievi
Lavori di somma urgenza: oltre 100 mila euro. Tempi: spostati i sottoservizi lavori in 30 giorni

Si chiude a tutto il traffico la provinciale 5 Bassa Tambura, nel comune di Massa, all’altezza della località Capannelle: dopo il fermo al traffico pesante infatti  i rilievi effettuati con il georadar hanno evidenziato dei vuoti sotto la sede stradale, anche quella attualmente percorribile a senso unico alternato.

La scelta di interrompere  la circolazione pesante ha comunque consentito di non aggravare la situazione: la chiusura avviene in via precauzionale  in previsione dell’arrivo di precipitazioni e comunque si rende necessaria per l’esecuzione dei lavori. Si sta concordando con il Comune per l’adozione dei provvedimenti riguardanti la viabilità alternativa che sarà la stessa prevista per gli autobus.

Nella mattinata di oggi, 19 aprile 2013, sono in corso rilievi strumentali funzionali a quantificare la portata dei lavori e alla progettazione definitiva,: sarà un intervento oneroso in termini economici, che supererà i 100 mila euro.

Rispetto alla tempistica è stata comunque attivata la somma urgenza: già nel corso della giornata possono essere collocati i mezzi dell’impresa esecutrice. La tipologia di intervento prevede che possa essere realizzato in circa 30 giorni una volta che saranno spostati i sottoservizi. Rispetto alla fognatura la Provincia per accelerare i tempi eseguirà subito lo scavo che consentirà lo spostamento. Si è svolto un incontro con Telecom: non sarà necessario nessun intervento perché la linea corre più a monte.

Resta la questione dell’intervento sui sottoservizi che riguardano Gaia, in particolare l’acquedotto perché in quel tratto passa la condotta principale comunale e i tecnici della società prospettano tempi non brevi: La Provincia, il Comune e la Prefettura hanno sollecitato comunque Gaia ad intervenire quanto prima

“Rispetto alle polemiche apparse sulla stampa – ha precisato l’assessore ai lavori pubblici della Provincia di Massa-Carrara, Gian Luca Brizzi – rispetto alle cause che avrebbero influito sui danni non c’è nessuna correlazione tra questi e la manutenzione ordinaria. Tutto è dovuto alla grande quantità di acqua legata alle forti precipitazioni di questi anni, che ha infiltrato ed eroso nel tempo il sottofondo stradale”.

 

 
Ulteriori informazioni:
Data venerd́ 19 aprile 2013
Fonte Ufficio Stampa Provincia di Massa-Carrara
uffstampa@provincia.ms.it

data di creazione: 19/04/2013
data di modifica: 19/04/2013
segnala a un amico
versione stampabile
web design Aicod
il Portale di Massa
portale massa carrara: un sito dell'Amministrazione Provinciale di Massa-Carrara
  Home / Amministrazione Provinciale / temi / interessi / atti e documenti / 
© Provincia di Massa Carrara - tutti i diritti riservati
disclaimer \ credits
^ Torna a inizio pagina ^