Versione Accessibile
Versione Accessibile
indice di questa sezione:
Digitale Terrestre
News
Comunicati stampa
Dall'Europa
Dai Ministeri
Dalla Regione
Dalla Provincia
Dal Territorio
A chi rivolgersi
Programma Transfrontaliero IT-FR Marittimo
Progetto Pimex
Progetto Innautic
PASL provinciale
Ufficio Europa
Politiche di e-gov
PISL
DocUP
Normativa e documenti
Procedimenti
Bandi

interessi in Sviluppo economico
sono un cittadino vai »
sono un'azienda vai »

servizi on line
bandi vai »
delibere vai »
modulistica vai »

informazioni utili:

Centralino: 0585/816111

Dati Utili
Sede
Piazza Aranci, Palazzo Ducale - 54100 Massa

Responsabile Servizio Programmazione Sviluppo economico e territoriale
Marco Nieri
Tel. 0585/816227
Fax 0585/816245
E-Mail: m.nieri@provincia.ms.it


Segreteria di settore
Tel 0585 816226-248
Fax 0585 816245
E-mail: c.masetti@provincia.ms.it

In redazione
Chiara Masetti
Tel. 0585/816226
  ti trovi in: temi > Sviluppo economico > News > Comunicati stampa

La concertazione diventa virtuale con il progetto Fa.si.
Chiusa la sperimentazione con la sigla di un protocollo di intesa tra Provincia di Massa-Carrara e Comune di Massa
 
Immaginate un ente locale, comune o provincia, in procinto di adottare un documento, magari il bilancio, o un progetto importante per la collettività, che voglia confrontarsi con la cittadinanza o con le associazioni o altri soggetti: si troverebbe di fronte ad un percorso fatto di tappe, tavoli, audizioni ed un estenuante calendario.  Adesso tutto questo diventa più facile attraverso l’attivazione di “tavoli di concertazione virtuali” possibili grazie al “progetto Fa.si.” che non a caso è un acronimo di “fare sistema”, finanziato con 240 mila euro dalla Regione Toscana e dalla Provincia di Massa-Carrara con l’obiettivo nel rafforzare la partecipazione della comunità alle scelte politiche delle Amministrazioni locali.
Il progetto ha visto la conclusione della fase sperimentale con la sigla di un protocollo di intesa tra la Provincia di Massa-Carrara ed il comune di Massa giunta proprio al termine di un tavolo virtuale che è servito proprio per la stesura finale del testo: a siglare l’atto sono stati per la Provincia il presidente Osvaldo Angeli e la dirigente Eleonora Paglini, e per il comune l’assessore Lina Coppa ed il dirigente Pier Luigi Bellè.
 
Questo protocollo permette di mettere in pratica quella che è la filosofia del progetto ha dichiarato il presidente Angeli che è quella del riuso, permettendo al comune di Massa di riusare il sistema sviluppato con Fa.si”.
Tutto ruota attorno ad un programma, un applicativo, che diversi utenti possono usare contemporaneamente ma anche in modo asincrono attraverso internet. Il funzionamento è abbastanza semplice: il tale comune  vuole avviare un percorso di concertazione su un piano o un progetto, sul bilancio o su una qualsiasi altra iniziativa. Non fa altro che avviare, attraverso il sistema, un tavolo virtuale  invitando i soggetti interessati, assegnando un nome identificativo e una password e così parte il confronto che può prevedere anche riunioni virtuali…a chilometri zero. Una procedura insomma che permette di dare sostanza a quella che si  chiama democrazia partecipativa ma anche di rafforzare le capacità di interazione tra le varie amministrazioni locali che possono confrontarsi usando questo strumento.
Adesso, dopo la  sigla del protocollo l’applicativo viene messo a disposizione del comune di Massa, che ne farà in primo luogo un uso interno. Infatti il sistema si presta anche come supporto per promuovere momenti di confronto virtuali interni alle amministrazioni per sviluppare progetti di varia tipologia.
 
 
Ulteriori informazioni:
Data venerdì 31 ottobre 2008
Fonte Ufficio Stampa Provincia di Massa-Carrara
uffstampa@provincia.ms.it

data di creazione: 31/10/2008
data di modifica: 18/10/2011
segnala a un amico
versione stampabile
web design Aicod
il Portale di Massa
portale massa carrara: un sito dell'Amministrazione Provinciale di Massa-Carrara
  Home / Amministrazione Provinciale / temi / interessi / atti e documenti / 
© Provincia di Massa Carrara - tutti i diritti riservati
disclaimer \ credits
^ Torna a inizio pagina ^