Versione Accessibile
Versione Accessibile
indice di questa sezione:
News
Verifica impianti termici
Pianificazione Territoriale
Protezione Civile
Corpo di Polizia provinciale
Procedimenti
Bandi

interessi in Ambiente e territorio
sono un cittadino vai »
sono un'azienda vai »

servizi on line
bandi vai »
delibere vai »
modulistica vai »

informazioni utili:

Centralino: 0585/816111
  ti trovi in: temi > Ambiente e territorio > Verifica impianti termici

ORGANISMO ESTERNO COMPETENTE

EAMS SRL - Agenzia Energetica della Provincia di Massa Carrara.
Le competenze sono passate alla Regione Toscana che le esercita per tutti i comuni della Provincia, tranne quello di Massa, attraverso l'Eams
Per il Comune di Massa le competenze sono esercitate sempre dalla Regione Toscana attraverso l'agenzia lucchese SEVAS srl

SPORTELLO AL CITTADINO
via Democrazia 17, Palazzo del Genio Civile, 54100 Massa (MS)
Lunedý, Martedý, Giovedý: 09:30-12:00
Martedý, Giovedý: 15:00-16:30

Contatti telefonici attivi dal Lunedý al Venerdý, dalle 08:30 alle 13:00
055/4387516 -3929511053

Info: e.bompressi@eams.info
Controllo impianti termici. Le novitÓ: competenza alla Regione
Rimborso ai manutentori per i bollini inutilizzati nel 2016

Novità nel controllo sulle caldaie a partire da gennaio 2017: infatti l’attività di controllo e ispezione degli impianti termici è passata dalla Provincia alla regione Toscana, come prevede la nuova legge regionale, la n° 85 del 16 dicembre 2016.

La Regione Toscana la eserciterà, con l'eccezione del Comune di Massa assegnata all’agenzia lucchese SEVAS srl,  tramite l’Agenzia Energetica EAMS, come definito nella delibera della Giunta  Regionale n.1402 del 27/12/2016.

In questo modo viene unificato il sistema di controllo e ispezione: infatti in precedenza il controllo era affidato alle province solo per i comuni al di sotto dei 40 mila abitanti, mentre era i carico ai comuni per quelli superiori (in pratica nel nostro territorio solo Massa e Carrara)

Le nuove disposizioni prevedono anche nuove tariffe per l’autocertificazione degli impianti termici, in particolare, il costo per le caldaie da 10kW fino a 100kW è stato fissato in 20 euro (la tariffa precedentemente applicata dalla Provincia di Massa Carrara era di 10 euro).

I manutentori di impianti termici in possesso di una rimanenza di bollini provinciali dell’anno termico 2016, possono restituirli alla Provincia di Massa Carrara ed ottenere il rimborso delle corrispondenti somme.

I manutentori dovranno presentare una richiesta di rimborso, utilizzando il modulo pubblicato questo sito nella sezione dedicata al controllo caldaie,  completo della documentazione richiesta, entro e non oltre il 31/01/2017.

Maggiori informazioni, da parte dei cittadini e/o da parte dei manutentori, potranno essere assunte presso EAMS srl 055/4387516 -3929511053

 

 
Ulteriori informazioni:
Data martedý 10 gennaio 2017
Fonte Ufficio Stampa Provincia di Massa-Carrara
uffstampa@provincia.ms.it

data di creazione: 10/01/2017
data di modifica: 03/03/2017
segnala a un amico
versione stampabile
web design Aicod
il Portale di Massa
portale massa carrara: un sito dell'Amministrazione Provinciale di Massa-Carrara
  Home / Amministrazione Provinciale / temi / interessi / atti e documenti / 
© Provincia di Massa Carrara - tutti i diritti riservati
disclaimer \ credits
^ Torna a inizio pagina ^