Versione Accessibile
Versione Accessibile
indice di questa sezione:
News
Ambiente
Progetto Transfrontaliero PAST
Difesa del suolo
Foreste e incendi
Pianificazione Territoriale
SIT & Cartografia
VAS
Protezione Civile
Corpo di Polizia provinciale
Progetto Transfrontaliero GP COREM
Parchi e aree protette
Procedimenti
Bandi

interessi in Ambiente e territorio
sono un cittadino vai »
sono un'azienda vai »

servizi on line
bandi vai »
delibere vai »
modulistica vai »

informazioni utili:

Centralino: 0585/816111

Dati Utili
In redazione
Parchi e aree protette:
Nella Previdi
Tel. 0585/8168346
Protezione Civile:
Maria Rosaria Boccarossa
Tel. 0585/816 8202
Ambiente:
Adriano Ricci
Tel. 0585/8168304
Difesa del Suolo:
Fabio Pucciarelli
Tel. 0585/8168236
Francesco Musetti
Tel. 0585 8168268
  ti trovi in: temi > Ambiente e territorio > Progetto
Zero Co2
> Comunicati stampa

La Provincia di Massa-Carrara capofila europeo del progetto ZeroCo2
Tre comuni della Lunigiana come esempio europeo di ‘virtuosità energetica’.
Supporto tecnico di Legambiente e Kyoto club


Insieme ad altri 11 piccoli comuni di Spagna, Grecia e Portogallo, Bagnone, Comano e Fivizzano sono entrati a far parte del progetto europeo “ZeroCO2 Communities” che sostiene i piccoli Comuni in un concreto programma di buone pratiche per il risparmio energetico e l’uso delle fonti rinnovabili di energia.

Finanziata dal programma MED, capofila la Provincia di Massa-Carrara, l'iniziativa ha come partner italiani Legambiente e Kyoto Club.

Il progetto prevede un programma di azioni locali che terminerà a maggio 2012 e permetterà ai 3 Comuni lunigianesi di entrare a far parte del gruppo di punta delle amministrazioni locali europee che hanno sottoscritto il “Patto dei Sindaci”, sodalizio che persegue l’obiettivo del cosiddetto “20-20-20” (raggiungere il 20% di risparmio energetico, ridurre del 20% le emissioni di CO2 e produrre il 20% in più di energia da fonti rinnovabili entro il 2020) per contrastare i cambiamenti climatici e ridurre il tasso di CO2 nell’atmosfera.

Come primo compito Bagnone, Comano e Fivizzano dovranno realizzare il Piano d’Azione per l’Energia Sostenibile (PAES) con il supporto dei partner italiani: Provincia di Massa-Carrara, Legambiente e il Kyoto Club Service.

Il Piano individuerà le azioni da realizzare nel medio-lungo periodo per raggiungere gli obiettivi prefissati di virtuosità energetica comunale ed il conseguente abbattimento delle emissioni (risparmio ed efficienza energetica, politiche e comportamenti virtuosi su mobilità, edilizia, stili di vita, utilizzo delle fonti rinnovabili, ecc.)

Il Piano ha preso l’avvio questa settimana con l’invio di questionari a tutti i cittadini ed alle strutture comunali, mentre il progetto sarà presentato pubblicamente con assemblee comunali convocate nei prossimi giorni: venerdì 4 marzo ore 20,30 nella sala consiliare del Comune di Comano; lunedi 7 marzo ore 18,30 al Museo del Lavoro di Monzone e alle 21,00 alla sala consiliare del Comune di Fivizzano; Martedì 8 marzo alle 18,00 alla sala consiliare del Comune di Bagnone.

“L’Amministrazione provinciale - dichiarano Osvaldo Angeli, Presidente della Provincia di Massa-Carrara e Livio Grillotti, assessore provinciale all'ambiente - assumendosi l’impegno di capofila europeo del progetto, conferma l’impegno per la qualità dello sviluppo attraverso il sostegno alle amministrazioni locali in un percorso che porterà il nostro territorio a fornire il proprio concreto contributo alla lotta contro il riscaldamento globale, migliorando l’efficienza energetica e la qualità della vita.”

 
Ulteriori informazioni:
Tipologia convegno

data di creazione: 02/03/2011
data di modifica: 29/05/2012
segnala a un amico
versione stampabile
in questa pagina...

 Collegamenti

» Il Progetto ZeroCo2


 Allegati

Patto dei sindaci


web design Aicod
il Portale di Massa
portale massa carrara: un sito dell'Amministrazione Provinciale di Massa-Carrara
  Home / Nuovo / Amministrazione Provinciale / temi / interessi / atti e documenti / 
© Provincia di Massa Carrara - tutti i diritti riservati
disclaimer \ credits
^ Torna a inizio pagina ^