Versione Accessibile
Versione Accessibile
indice di questa sezione:
Dove siamo
News
Comunicati stampa
Dalla Provincia
Dalla Regione
Dal territorio
Mercato del Lavoro
Formazione professionale
Lavoro
Istruzione
Orientamento
Offerte di lavoro
Loghi istituzionali
Procedimenti
Bandi

interessi in Istruzione - Formazione - lavoro
sono un cittadino vai »
sono un'azienda vai »

servizi on line
bandi vai »
delibere vai »
modulistica vai »

informazioni utili:

Centralino: 0585/816111

Dati Utili
Dirigente Pubblica Istruzione - Rete Culturale - Politiche di Genere
Dr.ssa Claudia Bigi
Sede
Palazzo Ducale
Piazza Aranci 35 Massa

Segreteria

Dina Bertolini 0585/816277



Dirigente Formazione Professionale e Politiche del Lavoro
Dr.ssa Marina Babboni
Sede
Via delle Carre n° 55 54100 Massa
Fabbricato A, quarto piano

Segreteria

Fabio Coltelli;
Marella Marchi;
Manuela Vallarino

0585/816674-654


  ti trovi in: temi > Istruzione - Formazione - lavoro > News > Comunicati stampa

Aziende dismesse: protocollo di intesa per i lavoratori
Una serie di iniziative per il reimpiego
 
Favorire il reimpiego dei lavoratori coinvolti nei processi di dismissione di insediamenti industriali del territorio provinciale attraverso la predisposizione di azioni di politica attiva: è questa la finalità di un protocollo di intesa sottoscritto in Provincia tra la stessa amministrazione provinciale, i comuni di Massa, di carrara e di Montignoso, la Comunità Montana delle Apuane, la Camera di Commercio, il Consorzio Zona Industriale Apuana, le associazioni di categoria e le organizzazioni sindacali.
 
Le difficoltà del tessuto produttivo provinciale – hanno precisato durante la presentazione dell’accordo il presidente della Provincia, Osvaldo Angeli, e l’assessore alle politiche del lavoro, Raffaele Parrini – dovute alla dismissione di significativi insediamenti industriali per fallimenti o crisi aziendali, hanno generato un disagio sociale profondo e durevole. In questo senso i  sottoscrittori del protocollo si sono impegnati a favorire il buon esito e la velocizzazione dei programmi di sviluppo e rilancio del territorio.
Le attuali condizioni economiche e produttive del territorio provinciale  hanno richiesto la definizione di un piano organico di interventi a favore di tutti i lavoratori degli insediamenti in difficoltà o dismessi, nel quale venissero recepite e valorizzate le misure già indicate negli accordi finora sottoscritti mediante l'utilizzo dei fondi per le politiche attive del lavoro resi disponibili dalla Regione Toscana”.
 
“Con la firma di questo atto – ha precisato ulteriormente Parrini – siamo riusciti a concludere un percorso basato su un confronto con le associazioni di categoria e i sindacati. Potrebbe essere questo un primo passo verso un tavolo ampio su tutte le problematiche del lavoro”.
 
I destinatari delle azioni previste nel protocollo sono i lavoratori legati a queste  unità produttive: Fallimento Synthesis , Fallimento BSI, Axaff, C.S.R.A. in liquidazione, Fallimento Nasa, Tirrena Macchine srl, Tema scarl.
Il protocollo prevede la possibilità di estendere le azioni ad imprese interessate a nuove crisi aziendali, subordinatamente alla richiesta di intervento della c.i.g.s. e nei limiti delle risorse finanziarie.
 
Sono diverse le azioni che saranno messe in campo: dagli incentivi alle assunzioni, a quelli per la creazione di impresa; dai tirocini alle attività formative.
Le risorse finanziarie a disposizione sono quelle trasferite dalla Regione Toscana alla Provincia di Massa-Carrara per l'attuazione di politiche attive del lavoro.
 
Ma come opereranno i sottoscrittori dell’accordo? Tra i molti impegni ed i compiti previsti segnaliamo:  il bilancio delle competenze possedute da tutti i lavoratori;  le azioni di analisi e di ricerca per favorire l'incontro tra domanda ed offerta di lavoro; la promozione di una  informazione capillare nei confronti delle imprese riguardo ai benefici connessi all'assunzione dei lavoratori destinatari dell’intesa; il favorire la nascita di nuove imprese individuali o cooperative, anche attraverso l’accesso a crediti agevolati.
È prevista, infine, la costituzione di un Gruppo di concertazione strategica territoriale con il compito di controllare, verificare e coordinare le proposte di reinserimento lavorativo a scadenza semestrale, con una prima verifica nel mese di settembre 2005.
 
Ulteriori informazioni:
Data giovedì 5 maggio 2005
Fonte Ufficio Stampa Provincia di Massa-Carrara
uffstampa@provincia.ms.it

data di creazione: 05/05/2005
data di modifica: 12/04/2013
segnala a un amico
versione stampabile
web design Aicod
il Portale di Massa
portale massa carrara: un sito dell'Amministrazione Provinciale di Massa-Carrara
  Home / Amministrazione Provinciale / temi / interessi / atti e documenti / 
© Provincia di Massa Carrara - tutti i diritti riservati
disclaimer \ credits
^ Torna a inizio pagina ^