Versione Accessibile

il portale di servizi e informazioni della Provincia di Massa-Carrara

temi

Versione Accessibile
indice di questa sezione:
Dove siamo
News
Comunicati stampa
Dalla Provincia
Dalla Regione
Dal territorio
Mercato del Lavoro
Formazione professionale
Lavoro
Istruzione
Orientamento
Offerte di lavoro
Loghi istituzionali
Procedimenti
Bandi

interessi in Istruzione - Formazione - lavoro
sono un cittadino vai »
sono un'azienda vai »

servizi on line
bandi vai »
delibere vai »
modulistica vai »

informazioni utili:

Centralino: 0585/816111

Dati Utili
Dirigente Pubblica Istruzione - Rete Culturale - Politiche di Genere
Dr.ssa Claudia Bigi
Sede
Palazzo Ducale
Piazza Aranci 35 Massa

Segreteria

Dina Bertolini 0585/816277



Dirigente Formazione Professionale e Politiche del Lavoro
Dr.ssa Marina Babboni
Sede
Via delle Carre n° 55 54100 Massa
Fabbricato A, quarto piano

Segreteria

Fabio Coltelli;
Marella Marchi;
Manuela Vallarino

0585/816674-654


  ti trovi in: temi > Istruzione - Formazione - lavoro > News > Comunicati stampa

Il carcere quartiere della città
Firmato protocollo di intesa tra la Provincia e la casa Circondariale di Massa
 
È racchiusa nel titolo la filosofia alla base del progetto nato dal protocollo firmato i questi giorni tra la Provincia di Massa-Carrara e la Casa Circondariale di Massa: "il carcere, quartiere della città".
Un carcere inteso non più e non solo come luogo di mera espiazione, ma che si apre alla città, interagendo con la realtà economica e con le altre istituzioni del territorio: un esempio già avviato e citato durante la sigla del protocollo è quello di “Carovana lavoro” che partito come esperienza di lavoro interna al carcere ha poi affiancato agli operai ospiti della casa circondariale otto maestranze esterne, dando quindi risposte anche alle necessità di chi è alla ricerca di un lavoro.

Sono diverse le necessità alle quali mira a rispondere il progetto, a partire dal rafforzamento del collegamento tra carcere e territorio per migliorare le opportunità di reinserimento sociale e lavorativo; altri scopi sono quellodi incrementare il lavoro all’interno e all’esterno e  favorire lo sviluppo di una riflessione su percorsi di inclusione sociale.

Una riflessione sul lavoro non può però prescindere dall’esigenza di favorire opportunità formative e lavorative  collegate alle risorse economiche locali e a potenzialità della struttura carceraria. Per questo il servizio lavoro della Provincia ha elaborato un progetto che da qui al 2013 individua una serie di percorsi che vadano a sostenere ed incentivare le occasioni di lavoro intramurario, affiancando alle lavorazioni già presenti altre in settori quali il trattamento ed il riciclo di rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche e la lavorazione di materiali ferrosi.

Un altro percorso è dedicato all’ampliamento delle occasioni di lavoro extramurario, attraverso contatti operativi e concordati con i Centri per l’impiego per collocazioni lavorative, anche in forme flessibili, come la progettazione e la promozione di work-experience, e l’attivazione di tirocini in azienda.
Infine sul piato della bilancia ci saranno anche incentivi all’occupazione di detenuti inseriti nei percorsi formativi ma anche per le imprese che già operano all’interno del carcere, sia per nuova occupazione, sia per la trasformazione  in rapporti di lavoro stabili.
 
Ulteriori informazioni:
Data venerdì 21 marzo 2008
Fonte Ufficio Stampa Provincia di Massa-Carrara
uffstampa@provincia.ms.it

data di creazione: 21/03/2008
data di modifica: 23/11/2011
segnala a un amico
versione stampabile
in questa pagina...

 Allegati

Carcere Quartiere della città


web design Aicod
il Portale di Massa
portale massa carrara: un sito dell'Amministrazione Provinciale di Massa-Carrara
  Home / Amministrazione Provinciale / temi / interessi / atti e documenti / 
© Provincia di Massa Carrara - tutti i diritti riservati
disclaimer \ credits
^ Torna a inizio pagina ^