Versione Accessibile
Versione Accessibile
indice di questa sezione:
Dove siamo
News
Comunicati stampa
Dalla Provincia
Dalla Regione
Dal territorio
Mercato del Lavoro
Formazione professionale
Lavoro
Istruzione
Orientamento
Offerte di lavoro
Loghi istituzionali
Procedimenti
Bandi

interessi in Istruzione - Formazione - lavoro
sono un cittadino vai »
sono un'azienda vai »

servizi on line
bandi vai »
delibere vai »
modulistica vai »

informazioni utili:

Centralino: 0585/816111

Dati Utili
Dirigente Pubblica Istruzione - Rete Culturale - Politiche di Genere
Dr.ssa Claudia Bigi
Sede
Palazzo Ducale
Piazza Aranci 35 Massa

Segreteria

Dina Bertolini 0585/816277



Dirigente Formazione Professionale e Politiche del Lavoro
Dr.ssa Marina Babboni
Sede
Via delle Carre n 55 54100 Massa
Fabbricato A, quarto piano

Segreteria

Fabio Coltelli;
Marella Marchi;
Manuela Vallarino

0585/816674-654


  ti trovi in: temi > Istruzione - Formazione - lavoro > News > Comunicati stampa

Mercato del lavoro: presentato il rapporto 2012
Aumenta il tasso di disoccupazione (dati a campione Istat), soprattutto quella giovanile. In lieve crescita anche il tasso di occupazione. I dati reali del centro per l'impiego tra avviamenti e cessazioni. Gli strumenti di politica attiva del lavoro

E’ in preoccupante crescita il livello di disoccupazione nella Provincia di Massa-Carrara con un tasso che ha toccato quota 13,2% e con una significativa incidenza della disoccupazione femminile che in un anno è passata dal 14,2% al 17,2% a fronte del più contenuto incremento maschile (dal 9,7% al 10,1%). In questo quadro spicca il dato sulla disoccupazione dei giovani tra 15 e 29 anni che nel 2012 è salita al 41% rispetto al 29,9% del 2011, la percentuale più elevata tra le Province toscane e seguita, a distanza, da quelle di Livorno (25,7%), Pisa (21,4%) e Pistoia (21%). Anche in tal caso, si rivela peggiore il tasso di disoccupazione femminile (49,4%) rispetto a quello maschile (33,9%).

E’ questo uno dei tratti significativi dello scenario delineato dal Rapporto del Mercato del Lavoro 2012 presentato oggi nella sede di Palazzo Ducale a Massa dal Commissario straordinario della Provincia, Osvaldo Angeli e dalla Dirigente del Settore Formazione Professionale e Politiche del Lavoro, Maria Silvia Teani, insieme ad altri funzionari dell’Amministrazione provinciale.

 Un altro segno della criticità del mercato del lavoro nel territorio provinciale è l’aumento del 12,9% delle ore di integrazione salariale, pari a 2.398.493, e la notevole crescita, rispetto alla rilevante diminuzione della Cassa integrazione ordinaria (-25,6%), del ricorso alla CIG straordinaria (+66,9%) e alla CIG in deroga (+26,3%). Relativamente ai lavoratori in mobilità, pari a 1.693 unità, si evidenzia un importante aumento generale rispetto al dato del 2011 (+14,2%) dettato sia dai licenziamenti individuali sia di licenziamenti collettivi.

Il Rapporto rileva alcuni timidi segnali di ripresa nel tasso di occupazione che si attesta al 58,9% (rispetto al 58% del 2011), con una differenza di genere che vede penalizzate le donne (tasso di occupazione sceso dal 50,1% al 49,4%) nel confronto con gli uomini (percentuale in aumento dal 65,9% al 68,4%).

Positivo anche il tasso di crescita delle imprese, pari allo 0,34% per un totale di 22.605 aziende registrate, per quasi la metà rappresentate da ditte individuali, con una prevalenza nel commercio (29,2%) e a seguire nelle costruzioni (17,9%) e nel manifatturiero (11,6%).

Per quanto riguarda i dati del Centro per l’Impiego, lo stock degli iscritti ha visto un aumento di quasi dieci punti percentuali (+9,1%) e un totale di 32.671 unità, per il 56% costituito da donne. In crescita anche le iscrizioni al collocamento mirato per disabili, pari ad un aumento del 6,6% rispetto al 2011 e uno stock complessivo di 3.155 iscritti. Negativo il saldo tra avviamenti al lavoro (23.880) e cessazioni di rapporti di lavoro (24.856) con una contrazione del 3,6% per i primi e un aumento significativo del 9,8% per le seconde. Nel calo delle assunzioni pressoché identico sia per il versante maschile che per quello femminile, emerge che l’età media deli avviati al lavoro è di 37 anni e la forma contrattuale prevalente è quella a tempo determinato (63,6%) soprattutto nel settore dei servizi di alloggio e ristorazione, a conferma del carattere stagionale della quota occupazionale, mentre risultano in significativa flessione (-11%) gli avviamenti con contratto di apprendistato che hanno riguardato 1.428 giovani dell’età  media di 23 anni. In netta riduzione anche il numero di tirocini che nel 2012 sono stati 151 (-15% rispetto al 2011) interessando giovani dell’età media di 26 anni e imprese ospitanti soprattutto del commercio (23,2%) e del manifatturiero (15,9%).

Sul fronte delle politiche attive del Centro per l’Impiego, il Servizio Orientamento ha registrato 21.182 utenti che si sono rivolti alle tre sedi territoriali (Massa, Carrara e Aulla) oltre che presso il carcere/UEPE di Massa, mentre la consulenza orientativa di secondo livello, finalizzata soprattutto alla ricerca di lavoro individuale e al bilancio di competenze, ha interessato 1.107 persone. Per l’incontro domanda-offerta di lavoro, complessivamente sono state selezionate e inviate 4.425 candidature ma il numero di lavoratori richiesti da parte delle aziende è diminuito del 13,5% rispetto all’anno precedente attestandosi a quota 499. In evidenza, sotto il profilo della Formazione, le azioni sviluppate per l’apprendistato che hanno riguardato 850 utenti e 750 aziende analizzate ai fini della convocazione degli apprendisti, oltre ai servizi nell’ambito dell’obbligo formativo con 256 ragazzi presi in carico dal Centro per l’Impiego, per lo più maschi, che hanno prevalentemente scelto il percorso della formazione professionale.


data di creazione: 11/07/2013
data di modifica: 11/07/2013
segnala a un amico
versione stampabile
in questa pagina...

 Immagini



(65Kb)

 Allegati

Sintesi rapporto mercato del lavoro 2012

Rapporto mercato lavoro 2012


web design Aicod
il Portale di Massa
portale massa carrara: un sito dell'Amministrazione Provinciale di Massa-Carrara
  Home / Amministrazione Provinciale / temi / interessi / atti e documenti / 
© Provincia di Massa Carrara - tutti i diritti riservati
disclaimer \ credits
^ Torna a inizio pagina ^