Versione Accessibile
Versione Accessibile
indice di questa sezione:
Dove siamo
News
Comunicati stampa
Dalla Provincia
Dalla Regione
Dal territorio
Mercato del Lavoro
Formazione professionale
Lavoro
Istruzione
Orientamento
Offerte di lavoro
Loghi istituzionali
Procedimenti
Bandi

interessi in Istruzione - Formazione - lavoro
sono un cittadino vai »
sono un'azienda vai »

servizi on line
bandi vai »
delibere vai »
modulistica vai »

informazioni utili:

Centralino: 0585/816111

Dati Utili
Dirigente Pubblica Istruzione - Rete Culturale - Politiche di Genere
Dr.ssa Claudia Bigi
Sede
Palazzo Ducale
Piazza Aranci 35 Massa

Segreteria

Dina Bertolini 0585/816277



Dirigente Formazione Professionale e Politiche del Lavoro
Dr.ssa Marina Babboni
Sede
Via delle Carre n° 55 54100 Massa
Fabbricato A, quarto piano

Segreteria

Fabio Coltelli;
Marella Marchi;
Manuela Vallarino

0585/816674-654


  ti trovi in: temi > Istruzione - Formazione - lavoro > News > Comunicati stampa

Formazione e lavoro: cinque anni di interventi nella Provincia di Massa-Carrara
Presentati in occasione della fine del mandato dell’Assessore Parrini i dati occupazionali, gli interventi nelle politiche del lavoro e le attività formative del periodo 2007-2012

Tempo di bilancio per l’Assessorato al Lavoro e alla Formazione Professionale della Provincia di Massa-Carrara che, in occasione della naturale scadenza di mandato di fine aprile, oggi ha presentato i dati e le attività relativi all’ultimo quinquennio insieme alla dirigente del Settore, Maria Silvia Teani e ai responsabili dei principali Servizi.

In questi anni – ha dichiarato l’assessore Raffaele Parrini - l’Amministrazione provinciale ha lavorato su molteplici fronti in un contesto di grave e perdurante crisi economica che ha colpito duramente anche il nostro territorio. Riteniamo che, in un simile quadro di precarietà, la Provincia abbia contribuito a fronteggiare la situazione adottando, nella prima fase opportuni strumenti di difesa come gli ammortizzatori sociali, e successivamente ad attuare interventi di politiche attive del lavoro e attività formative specifiche, con un’attenzione rivolta anche alle fasce deboli della popolazione, per offrire un supporto al numero crescente di persone che ha utilizzato i servizi per l’impiego. Ritengo che il bilancio di questi anni, nel contesto di riferimento e grazie anche all’impegno di tutto il personale del Settore Lavoro e Formazione Professionale, sia positivo. Vorrei ringraziare i sindaci di tutto il territorio della Costa e della Lunigiana per la fattiva collaborazione e tutte le organizzazioni sindacali e le associazioni di categoria per il contribuito datomi nella realizzazione di questi impegni ”.

Tra le iniziative e i dati di maggior rilievo nel periodo 2007-2012 si evidenziano:

-       l’attivazione dal 2011 presso i Poli TRIO di formazione gratuita a distanza di percorsi di riqualificazione rivolti a lavoratori in Cassa integrazione in deroga

-       le collaborazioni e le convenzioni con soggetti pubblici e privati per il collocamento mirato dei disabili iscritti al Centro per l’Impiego (complessivamente 2.274 tra il 2007 e il 2012)

-       gli ammortizzatori sociali con la concessione di CIG in deroga, in virtù dell’accordo quadro tra Regione Toscana, Inps e parti sociali,  per 1.956 lavoratori nel 2012, oltre che della mobilità in deroga per 260 persone (contro le 129 del 2011)

-       i Progetti per combattere il disagio sociale, quali il Progetto IRIDE per l’inserimento o reinserimento lavorativo di detenuti della Casa di reclusione di Massa e dell’Istituto Penale per minorenni di Pontremoli, e il Progetto per l’inclusione sociale e l’inserimento lavorativo delle vittime della tratta degli esseri umani, rivolto a dieci donne.

-       la rilevazione e l’analisi dei fabbisogni formativi espressi dal tessuto economico-sociale del territorio provinciale, a cura del Servizio Formazione Professionale, in particolare in alcuni settori considerati strategici per lo sviluppo economico e per la crescita dell’occupazione sui quali concentrare gli interventi (Agricoltura, Ambiente/Energia, Artigianato, Moda, Lapideo, Marittimo e Turismo).

Dati occupazionali

 I dati elaborati su base ISTAT rivelano nel 2012 una timida ripresa dell’occupazione con un tasso occupazionale passato al 58,9% rispetto al 58% dell’anno precedente, a vantaggio soprattutto degli uomini per i quali si registra un tasso occupazionale del 68,4% (contro il 65,9% del 2011) a fronte di un calo dell’occupazione femminile (49,4% rispetto al 50,1% del 2011). Preoccupa tuttavia la crescente disoccupazione che vede un graduale aumento nell’ultimo triennio per attestarsi, nel 2012, a quota 13,2% (contro l’11,7% del 2011). Significativo il dato INPS relativo alla Cassa Integrazione che, complessivamente (CIG ordinaria, straordinaria e in deroga), segna un graduale aumento di ore di integrazione salariale autorizzate negli anni, passando da 688.617 ore nel 2008 a quasi 2 milioni e 400mila ore nel 2012.

Ai Centri per l’Impiego della Provincia nel periodo 2007-2012 sono giunte circa 2.800 richieste di personale da parte delle aziende e, nell’ambito dei servizi di incontro domanda e offerte di lavoro sono state inviate oltre 46mila candidature. Sono stati inoltre riconosciuti incentivi per l’assunzione o la stabilizzazione dei rapporti di lavoro per 493 lavoratori e attivati 568 tirocini aziendali. Sul fronte dell’apprendistato, nel 2012 sono stati coinvolti nella formazione esterna 530 allievi (rispetto ai 300 del 2011) e 600 aziende del territorio. Tra il 2011 e il 2012 sono state inoltre elaborate 106 domande per la creazione d’impresa e, nel medesimo periodo, erogate 1.388 Carte ILA (Carte prepagate di credito formativo del valore massimo di 2.500,00 euro), mentre in forte crescita è risultato l’utilizzo del Polo Trio per la formazione gratuita a distanza, con un totale di 2.267 utenti iscritti nel 2012 (rispetto agli 850 del 2011) e 10.161 interventi (contro i 2.872 dell’anno precedente) 

Servizio Formazione Professionale

Nel periodo 2008-2012 il Servizio ha prodotto avvisi di corsi di formazione per un finanziamento pari a circa 5 milioni e 965mila euro e voucher per interventi di formazione individuale del valore complessivo di 1 milione e 480mila euro circa, per un totale di 7 milioni e 445mila euro di finanziamento. Complessivamente, inclusi i primi mesi del 2013, sono stati 137 i corsi di formazione realizzati e 795 i voucher erogati. Gli allievi formati  (idonei a qualifiche ed attestati) nel periodo 2008-2010 sono stati 2.228 (corsi e voucher),  risultano attualmente in formazione 1.200 soggetti.

Per una valutazione qualitativa e degli esiti occupazionali, tra il 2012 e il 2013 è stata condotta, per la prima volta, un’indagine sugli allievi a 9 mesi dalla conclusione di 14 corsi di formazione, che ha rilevato un tasso di occupazione pari al 38% circa (più elevato per gli uomini rispetto alle donne), nel 75% dei casi svolgendo mansioni pienamente o in parte coerenti con l’attività formativa realizzata.

Elevato il grado di soddisfazione degli utenti, poiché la quasi totalità degli intervistati (91%) si è dichiarato molto o abbastanza soddisfatto sia rispetto alla coerenza tra obiettivi del corso e fabbisogni, sia in termini di contenuti delle materie trattate; molto apprezzata anche la competenza dei docenti (nel 95% dei casi) e dei tutor con compiti di assistenza durante gli stage (giudizi positivi dell’86% degli intervistati), l’idoneità di aule e attrezzature (79% dei casi) nonché la qualità degli stage.

Servizio Orientamento

Quale parte integrante del “Sistema integrato di servizi all’impiego”, il Servizio Orientamento ha gestito le attività relative alle scelte scolastiche e formative, le modalità di ricerca di lavoro, la crescita professionale nel caso di persone già occupate, offrendo soprattutto negli ultimi anni di crisi economica supporto ad un’utenza crescente e variegata attraverso gli sportelli dei Centri per l’Impiego di Massa, Carrara, Aulla e presso il carcere di Massa e l’Istituto Penale Minorile di Pontremoli.

Nel 2012 sono state infatti ben 40.402 le persone che si sono rivolte al Servizio, rispetto alle 29.969 dell’anno precedente, con una media di 155 persone al giorno; sono inoltre aumentati gli utenti che hanno usufruito dei servizi di orientamento specialistico, passando da 1.111 del 2011 a quota 1.345 nel 2012, mentre sono diminuiti gli stranieri che hanno richiesto il servizio di mediazione culturale, dai 1.533 del 2011 ai 1.458 del 2012.

In particolare evidenza, il numero più che raddoppiato dei contatti e delle visite del Servizio marketing rivolto alle imprese, passati da 256 nel 2011 a ben 606 nel 2012, nonché i dati del Servizio Tutor dell’Obbligo formativo per contrastare la dispersione scolastica e attivare azioni di supporto e orientamento per i minori che abbandonano la scuola, con 281 ragazzi fuoriusciti dalla scuola tra il 2010 e il 2012 e inseriti in un percorso di formazione professionale.

Infine, tra i Progetti di rilievo portati avanti dall’Amministrazione provinciale negli ultimi anni, si ricordano in particolare: nell’ambito dell’educazione degli adulti, cinque progetti per cittadini italiani e  immigrati finanziati con 331.570,00 euro a cui hanno partecipato 1.200 utenti; il progetto di tirocini di orientamento e formazione in Italia e all’estero, rivolto a 32 giovani laureati; i progetti formativi di “Alternanza scuola/lavoro”, con un finanziamento pari a circa 70mila euro allo scopo sia di formare i tutor scolastici, aziendali, di rete impegnati nella realizzazione di questi percorsi sia di creare un collegamento organico tra il mondo della scuola e quello del lavoro, oltre che con Enti e società civile; e il progetto di mobilità transnazionale “Tra.dis.mar” finanziato dalla Regione Toscana nel 2011 con circa 414mila euro, di cui la Provincia di Massa-Carrara è capofila, per rilanciare il settore lapideo attraverso l’accrescimento delle competenze degli operatori del settore.

 

 
Ulteriori informazioni:
Data mercoledì 24 aprile 2013
Fonte Ufficio Stampa Provincia di Massa-Carrara
uffstampa@provincia.ms.it

data di creazione: 24/04/2013
data di modifica: 11/07/2013
segnala a un amico
versione stampabile
in questa pagina...

 Allegati

Dati formazione e lavoro


web design Aicod
il Portale di Massa
portale massa carrara: un sito dell'Amministrazione Provinciale di Massa-Carrara
  Home / Amministrazione Provinciale / temi / interessi / atti e documenti / 
© Provincia di Massa Carrara - tutti i diritti riservati
disclaimer \ credits
^ Torna a inizio pagina ^