Versione Accessibile

il portale di servizi e informazioni della Provincia di Massa-Carrara

temi

Versione Accessibile
indice di questa sezione:
Dove siamo
News
Comunicati stampa
Dalla Provincia
Dalla Regione
Dal territorio
Mercato del Lavoro
Formazione professionale
Lavoro
Istruzione
Orientamento
Offerte di lavoro
Loghi istituzionali
Procedimenti
Bandi

interessi in Istruzione - Formazione - lavoro
sono un cittadino vai »
sono un'azienda vai »

servizi on line
bandi vai »
delibere vai »
modulistica vai »

informazioni utili:

Centralino: 0585/816111

Dati Utili
Dirigente Pubblica Istruzione - Rete Culturale - Politiche di Genere
Dr.ssa Claudia Bigi
Sede
Palazzo Ducale
Piazza Aranci 35 Massa

Segreteria

Dina Bertolini 0585/816277



Dirigente Formazione Professionale e Politiche del Lavoro
Dr.ssa Marina Babboni
Sede
Via delle Carre n° 55 54100 Massa
Fabbricato A, quarto piano

Segreteria

Fabio Coltelli;
Marella Marchi;
Manuela Vallarino

0585/816674-654


  ti trovi in: temi > Istruzione - Formazione - lavoro > News > Comunicati stampa

Al via la prima iniziativa di preformazione per persone diversamente abili
Firmata la convenzione tra Provincia di Massa-Carrara, AIAS, ANFFAS e Società della Salute. Il progetto di avvicinamento al lavoro coinvolgerà 18 giovani

E’ stata firmata oggi a Massa, presso la sede provinciale del Settore Formazione Professionale e Politiche del Lavoro, la convenzione tra Provincia di Massa-Carrara, AIAS, ANFFAS, e Società della Salute che segna l’inizio ufficiale delle attività di un nuovo progetto per favorire la preformazione come strumento di avvicinamento al lavoro a favore delle persone diversamente abili.

L’iniziativa, promossa per la prima volta sul territorio di riferimento, vedrà il coinvolgimento di 18 giovani (10 nella Zona costiera, 8 in Lunigiana) tra i 18 e i 26 anni, con disabilità fisico/psichico/intellettive di grado medio-lieve, che hanno completato l’obbligo formativo e con alle spalle un percorso riabilitativo portato avanti da scuole, servizi sociali o dipartimento di salute mentale.

“Questa  iniziativa- ha dichiarato l’Assessore provinciale alla Formazione Professionale e al Lavoro, Raffaele Parrini - è la concreta realizzazione di un lavoro di squadra tra istituzioni al fine di consentire una seria opportunità di ingresso nel mercato del lavoro per persone diversamente abili, tema sul quale l’ Assessorato in questi anni ha prodotto politiche e risultati di buon livello progettuale”.

L’obiettivo del progetto, di durata annuale, è quello di favorire l’inserimento socio-lavorativo dei diversamente abili attraverso interventi indirizzati soprattutto verso un “imparare a lavorare” piuttosto che sull’apprendimento di una vera e propria professione, agendo sull’implementazione delle loro competenze a livello esecutivo (es.: capacità di pianificazione, memoria di lavoro, organizzazione del materiale, ecc.) e in area comportamentale (es: capacità di controllo emozionale, capacità di adattamento, capacità relazionali con i colleghi di lavoro, ecc).

In una prospettiva di medio-lungo termine, il progetto pilota si propone di individuare la metodologia e le condizioni migliori, attraverso una rete sinergica di soggetti pubblici e privati, per testare le reali capacità delle persone disabili e, anche attraverso percorsi individuali, facilitarne l’inserimento nei vari contesti lavorativi. Le risorse stanziate dalla Provincia di Massa-Carrara sono pari a circa 75mila euro per la preformazione, a cui si aggiungono altri 125mila euro previsti per la fase Work Experience.

Gli allievi, suddivisi in piccoli gruppi, seguiranno laboratori di informatica/segreteria, orticoltura/ floricoltura/giardinaggio e attività domestiche presso i Centri AIAS e ANFFAS di Massa e Carrara, e laboratori di cucina, orticoltura e attività pratico manuali  presso il Centro Icaro-Costamala in Lunigiana. I giovani frequenteranno alternativamente i laboratori in modo da favorire, da parte degli operatori/educatori che li seguiranno, l’individuazione delle loro attitudini e predisposizioni professionali. Le attività di laboratorio si articoleranno in 25 ore settimanali dal lunedì al venerdì.

La seconda fase del progetto (Work Experience) prevede l’attivazione, per gli allievi ritenuti idonei al termine del periodo di preformazione, di tirocini formativi/borse lavoro/work experience presso aziende del territorio, con risultati attesi di inserimento in contesti lavorativi nella misura del 50%.

I disabili coinvolti nell’iniziativa saranno seguiti da operatori per lo svantaggio e specialisti che gestiranno i laboratori, mentre un gruppo tecnico formato dagli attori principali del progetto avrà un ruolo di supervisione e monitoraggio sia in corso sia al termine delle attività.

 
Ulteriori informazioni:
Data venerdì 12 aprile 2013
Fonte Ufficio Stampa Provincia di Massa-Carrara
uffstampa@provincia.ms.it

data di creazione: 12/04/2013
data di modifica: 12/04/2013
segnala a un amico
versione stampabile
in questa pagina...

 Immagini



(105Kb)

web design Aicod
il Portale di Massa
portale massa carrara: un sito dell'Amministrazione Provinciale di Massa-Carrara
  Home / Amministrazione Provinciale / temi / interessi / atti e documenti / 
© Provincia di Massa Carrara - tutti i diritti riservati
disclaimer \ credits
^ Torna a inizio pagina ^